Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Diana al Bellinzona: "Finalmente posso giocare"

ESCLUSIVA TMW - Diana al Bellinzona: "Finalmente posso giocare"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 8 febbraio 2010, 16:102010
di Alessio Alaimo

Aimo Diana lascia il Torino, in prestito e approda al Bellinzona. L'ex difensore granata,che nell'ultimo periodo non ha trovato spazio agli ordini di Colantuono riparte dalla Svizzera nel tentativo di fare bene e giocare. Tuttomercatoweb lo ha raggiunto per captare le sue sensazioni dopo l'ufficialità dell'operazione, resa nota anche dal club di Urbano Cairo: "Sono contento, finalmente trovo una sistemazione. A Torino ero fuori lista, ho trovato questa possibilità di giocare e sono molto contento. Non è stato possibile continuare a giocare in Italia, spero di tornare però voglio fare al Bellinzona dove ritrovo Maurizio Ciaramitaro, l'ho sentito in questi giorni e mi diceva che si sta bene. Mi ha detto che è una piccola cittadina, c'è un bel campionato e ci sono stadi belli. Ritrovo degli amici, sono contento.

Cosa non ha funzionato a Torino? Ho fatto quindici partite su diciotto facendo anche un gol. Ci sono altri che hanno giocato meno di me. A Torino sono arrivati altri giocatori e quelli ritenuti in esubero siamo andati via, comunque ho ancora un anno di contratto con la società granata, vedremo quella che succederà. Probabilmente, io così come Di Michele e Pisano siamo andati via anche per una questione economica, avevamo un ingaggio pesante che probabilmente il Torino non voleva più sostenere e ha cercato di darci almeno in prestito. Quando è nata la trattativa? Dopo il mercato italiano mi sono trovato fuori lista, lì il mio agente si è attivato e ha preso contatti, è partita la trattativa che finalmente si è sbloccata definitivamente. Il mio obiettivo? Giocare, allenarmi con una squadra perché mi sono allenato a parte, farmi vedere e fare bene con il Bellinzona".

© Riproduzione riservata