Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Mazzola su Balotelli: "Non è giusto farne un caso"

ESCLUSIVA TMW - Mazzola su Balotelli: "Non è giusto farne un caso"TUTTO mercato WEB
giovedì 18 febbraio 2010, 17:202010
di Andrea Losapio
Intervista di Raffaella Bon

Balotelli a San Siro, in tribuna. No, non è l'ennesima battaglia intestina fra SuperMario e il suo tecnico, José Mourinho. Il calciatore, martedì sera, era al Meazza per vedere il Milan - società di cui è tifoso sin da ragazzino - con l'ex compagno Amantino Mancini. Un comportamento che fa discutere la Milano calcistica, TMW ha intervistato Sandro Mazzola, ex dirigente e calciatore nerazzurro, per sapere la sua opinione: "Siamo in Italia, ma non mi sembra giusto farne un caso. E' esagerato. Io appartengo a una generazione dove i giocatori del Milan non andavano all'Inter, e viceversa. Lui aveva già esternato ai giornali il proprio tifo rossonero, è per questo che i tifosi si sono accesi. Non sono d'accordo però sul darlo via, i giocatori buoni li teniamo".

Una battuta la regala anche sulla querelle Mourinho-De Laurentiis: "Il portoghese è così, va preso come è, fa parte del gioco. Strategicamente è bravissimo, quando non vuole che si dicano certe cose, devia su altri argomenti".

Mazzola conclude l'intervista parlando di Champions: "La Fiorentina è stata rapinata, ha fatto molto bene. Sapevo che si sarebbe comportata così, la squadra è giovane e ci può essere poca costanza fra le prestazioni. Prandelli riesce a riportarli sulla strada giusta. Percentuali? L'Inter ha il 50%, Milan tra il 30 e il 40. La Fiorentina di più. Leonardo? Non credo abbia colpe, forse l'aver fatto entrare in campo tardi Seedorf".

© Riproduzione riservata