Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Fiorentina, ag. Donadel: "Aspettiamo segnali dal ds"

Fiorentina, ag. Donadel: "Aspettiamo segnali dal ds"TUTTO mercato WEB
© foto di FEDERICO DE LUCA
mercoledì 1 dicembre 2010, 18:002010
di Redazione TMW.
fonte di Marco Sarti per Firenzeviola.it

Per fare chiarezza sul futuro del giocatore della Fiorentina Marco Donadel, Firenzeviola.it ha sentito in esclusiva il parere del suo procuratore, Davide Lippi.

La hanno contattato per parlare del sondaggio che Firenzeviola sta conducendo. I risultati per ora sono clamorosi: il 94% dei votanti ritiene che Marco Donadel dovrebbe avere il rinnovo "senza se e senza ma".

Fa piacere, immagino..
"Certo che fa piacere. Marco sente molto la Fiorentina, la sente come sua. Sente molto la fascia di capitano e dà sempre tutto per la maglia dei viola, è la sua seconda pelle. Ringrazio quindi, a nome di Marco, tutti i tifosi viola che hanno votato sul vostro sondaggio. Sono attestati di stima che fanno piacere."

Parliamo di rinnovo. La situazione di Donadel è ormai nota, scadenza giugno 2011 ed ancora nessuna proposta di rinnovo.
"Sento Marco ogni giorno e credetemi se vi dico che per Donadel il rinnovo è l'ultimo dei pensieri in questo momento. E' capitano, è una delle bandiere, quindi pensa soltanto a fare bene con i viola, a riportarli in alto ed a crescere con questa squadra. Per il rinnovo ci saranno modi e tempi, ma di sicuro, per la persona che è, in questo momento pensa solo al campo e a fare bene con la Fiorentina."

Riprendendo quello che ha detto. Ora Donadel pare insostituibile nel centrocampo viola, come si spiega allora il fatto che tutti gli anni finisca sul mercato?
"Questo sinceramente non lo so, sono valutazioni che non mi competono. Però posso dare un dato che nessuno rileva mai: Donadel anche lo scorso anno è stato il quarto giocatore per minutaggio di tutta la stagione e di tutti i giocatori viola. Come vedete non è esatto dire che Donadel anno scorso non giocava o giocava poco. A luglio noi partiamo sempre dietro a tutti, a novembre siamo sempre titolari. E lo sapee perchè? Perchè Donadel ha sempre dato tutto per questa maglia."

Quindi per il rinnovo ancora c'è tempo..
"Si c'è tempo, e se Corvino vorrà incontrarci lo potrà fare in ogni momento. Ripeto: Donadel sta bene a Firenze, anzi benissimo. Sono ormai tanti anni che ci vive e se fosse per lui ce ne starebbe ancora. Detto questo, né io né Marco vogliamo creare tormentoni che alla città di Firenze piacciono tanto. Per ora non ne abbiamo parlato, ma è dicembre e c'è ancora tempo. Ripeto: niente tormentoni, la Fiorentina non ne ha bisogno."

In conclusione. Vuole dire qualcosa alla società ed in particolare a Corvino?
"Ripeto, noi non vogliamo creare tormentoni. Marco Donadel in questo momento pensa al presente che è rappresentato dalla Fiorentina, dal campo, dalla fascia di capitano e dall'amore che i tifosi gli dimostrano. Detto questo, se qualcuno in società vuole parlare del rinnovo, noi siamo pronti e la Fiorentina ha la priorità su tutto. Ripeto, su tutto!"

Grazie, a presto..
"Grazie a voi. Voglio ringraziare davvero Firenze per l'affetto dimostrato a Marco in questi ultimi mesi".