Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Genoa, Preziosi sul mercato rossoblù

Genoa, Preziosi sul mercato rossoblùTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 28 dicembre 2010, 14:022010
di Riccardo Mancini

Ranocchia all'Inter, Modesto, Palladino, Tomovic, Zuculini sul piede di partenza; dentro Antonelli e Paloschi: il Genoa prepara la rivoluzione di gennaio. Il suo presidente, Enrico Preziosi, ha parlato a 360 °C del mercato rossoblu. Partendo proprio dall'ormai ex difensore del Grifone: "Con Ranocchia, l'Inter si è assicurato il nuovo Nesta - ha detto al Corriere dello Sport -, è un'operazione che abbiamo deciso di anticipare di sei mesi, ci eravamo già impegnati. Ora con questi 12,5 milioni di euro abbiamo il supporto economico per fare altre operazioni. Il riscatto di Mattia Destro? Lo faremo solo a giugno e per intero - ha rivelato -, lui e Paloschi sono il futuro: la cifra pattuita è importante ma la teniamo riservata per rispetto dell'Inter".

Poi sulle altre operazioni. Capitolo portiere: "Al momento siamo molto contenti di Eduardo, ma se dovesse partire, in pole ci sarebbe Marchetti, anche se bisogna valutare la posizione di Amelia e le intenzioni del Milan. Tutto rimandato all'estate".

Kharja è pronto a fare le valigie: "Non resterà da noi perchè non ha potuto inserirsi, però può giocare ovunque. Ne parliamo con il Napoli, ma ci sono anche Roma e Chievo".

Sculli alla Roma è un affare che potrebbe andare in porto: "Ha cinque anni di contratto, penso che voglia restare ma capisco anche l'attrazione per una piazza importante. A Napoli e Roma si accreditano nostri giocatori tutto l'anno ma non ho mai fatto affari con loro: se si vogliono fare i fatti, basta presentarsi...".

Con la Lazio esiste un canale preferenziale. Negli ultimi tempi, si è parlato di Emiliano Moretti: "La porta è sempre spalancata per la Lazio - ha ammesso Preziosi -, ma credo sia completa e che non abbia bisogno di nostri giocatori".

Infine su Criscito: "Costa 18 milioni e difficilmente in Italia pagherebbero tutti questi soldi. Chiedo così tanto così alla fine non vendo i miei calciatori, a meno che qualcuno non me li paghi tanto. Ci sono Zenit e Bayern Monaco su di lui: se non offrono tanto ce lo teniamo perchè è importante. Altrimenti abbiamo già il sostituto: Antonelli".