Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Nemici gemellati. Napoli e Genoa, ecco il prossimo obiettivo comune

Nemici gemellati. Napoli e Genoa, ecco il prossimo obiettivo comuneTUTTO mercato WEB
Enrico Preziosi, patron del Genoa
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 10 dicembre 2010, 12:202010
di Raimondo De Magistris

Squadre gemellate e al contempo eterne rivali. E' questo il destino di Napoli e Genoa che viaggiano su due binari paralleli da quando ormai oltre cinque stagioni fa ripartirono dalla Lega Pro per costruire un progetto nuovo e vincente. Entrambe promosse in Serie B nel 2006, entrambe capaci di ottenere la seconda promozione di fila l'anno dopo, in quella stadio chiamato Luigi Ferraris che il 10 giugno 2007 festeggiò il loro ritorno in massima serie trasformandosi in una vera e propria bolgia.
Un'amicizia consolidata allora, che negli anni successivi ha però lasciato spazio a una rivalità sempre più sentita. Sia sul campo che sul mercato, stoccate di fioretto che si son ben presto trasformate in colpi di fucile.
Dietro un'apparente benevolenza di facciata, anche in estate le due squadre non hanno risparmiato sgarbi ai rivali. Modesto, Mesto, Criscito, Santacroce. Calciatori che sembrava dovessero dare il via a un valzer di trattative tra le due squadre. Impressioni seccamente smentite dai fatti, con Preziosi e De Laurentiis che non sono mai riusciti a giungere a un accordo.

Entrambi sempre alle prese col timore che dall'altra parte erano pronti a scaricare il bidone di turno o a sparare prezzi troppo alti.
Luca Toni e Franco Zuculini gli esempi più lampanti di una competizione divenuta ormai acclarata. Entrambi vicinissimi al Napoli, entrambi poi finiti al Genoa. La sfida non è finita, il mercato ha già acceso i motori in vista di gennaio e De Laurentiis e Preziosi sono pronti a contendersi l'ennesimo obiettivo comune.
Si tratta di quel Federico Fernandez che sta guidando la difesa dell'Estudiantes, squadra vicina al titolo in Argentina grazie a un reparto arretrato battuto solo otto volte in diciotto gare. Il Napoli segue il giocatore da diversi mesi, il Genoa - alla ricerca di un difensore - a sua volta ha sondato il campo.
Nemici gemellati. L'ennesimo duello tra Napoli e Genoa è già partito...