Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Telelombardia - Milan, Berlusconi si pente

Telelombardia - Milan, Berlusconi si penteTUTTO mercato WEB
© foto di Image Photo Agency
sabato 27 febbraio 2010, 07:302010
di Redazione TMW.
fonte Telelombardia - qsvs.it

Vietato distrarsi, parole di Adriano Galliani. L'Atalanta ha bisogno come il pane di punti anche se sa che S. Siro non è il campo più indicato, ma il Milan quest'anno in casa in campionato ha perso sette punti contro Bari,Palermo e Livorno. Berlusconi intanto ha telefonato all'amministratore delegato per esprimere tutta la sua gioia dopo la vittoria di Firenze: curioso che il Presidente sia felice oggi dopo una prestazione poco convincente e fosse arrabbiato dopo la gara positiva contro il Manchester United giocata nettamente meglio rispetto alla partita del Franchi.
Tant'è. Non è la prima e non sarà l'ultima battuta di Berlusconi. Leonardo ha già risposto e ha ribadito di non voler aggiungere altro. Contano i risultati ora, più di qualunque cosa. E i risultati dicono che il Milan è a meno 4 dai cugini nerazzurri e domenica potrebbe, condizionale d'obbligo, risultare un turno favorevole al Milan. Senza Ambrosini, però, perchè al suo posto dovrebbe esserci David Beckham, sottotono rispetto al Beckham visto l'anno scorso nel suo semestre rossonero.

Attacco confermato con Pato, Borriello e Ronaldinho, sempre più trascinatore di questo Milan, come ha detto Adriano Galliani ai microfoni di Milan Channel. A proposito, il numero due di Via Turati ha aggiunto su Leonardo: voglio vedere alla fine dell'anno chi avrà ancora il coraggio di criticare la scelta di Leonardo come allenatore. Una cosa è certa: Leo sta imparando in fretta e da uomo di calcio e di sport qual è, ha saputo inserirsi in punta di piedi nello spogliatoio cercando di far sentire importanti tutti o quasi. Anche Huntelaar è riuscito a mettere a segno 6 reti in meno di 600 minuti, nonostante un avvio molto deludente. Non si è fatto ancora nulla e questo Leonardo lo sa molto bene. Nonostante questo, il Milan di Firenze è parso più fortunato che bravo e la dea bandata , si sa, non sempre ti dà una mano. Notizie da Milanello. Zambrotta si è allenato con i compagni, ma l'obiettivo è averlo al 100% contro lo United. Confermato Bonera sulla fascia sinistra per domenica con Abate sulla corsia opposta. Si è rivisto anche la meteora Onyewu che completerà la riabilitazione in Italia.