Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Cordoba: "Siamo a metà dell'opera"

Inter, Cordoba: "Siamo a metà dell'opera"TUTTO mercato WEB
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
mercoledì 15 dicembre 2010, 22:032010
di Riccardo Mancini

Ivan Ramiro Cordoba così a Inter Channel commenta il 3-0: "Oggi tante botte, ma sono cose che capitano - riporta fcinternews.it -. La partita era molto difficile, si sapeva e l'abbiamo affrontata con determinazione fin dall'inizio contro i coreani che volevano vincere, questo ci ha aiutato perché c'erano gli spazi per andare in gol e così è stato. Chi è arrivato fino a qua è perché ha fatto benissimo - specifica Ivan -, noi ora siamo a metà dell'opera. Recuperiamo bene adesso e teniamo la mente ben disposta alla prossima partita, la grande finale. Molina mi ha elogiato? Lo ringrazio e lo stimo tantissimo.

Aver vinto con la Nazionale colombiana rimarrà splendido per noi, quel gol mio fu importantissimo. Spero che torni presto in Nazionale, serve sempre uno come lui". Il difensore sudamericano, poi, sogna: "Un mio gol in finale? Vediamo, magari (sorride prendendo gusto, ndr). L'importante è segnare e non prenderne, ma sono felice oggi per Zanetti perché è il nostro esempio, è giusta la sua gioia nel festeggiamento". Infine sul Mazembe, l'avversario che contenderà la vittoria finale alla compagine nerazzurra: "Credo sia stato sorprendente per tutti, ma saranno degni rivali. Non sarà semplice affrontare una squadra che corre ed ha fisico come loro, ma anche gente di qualità, ora il mister farà attenzione ai dettagli. Concludo ringraziando i tifosi presenti oggi e tutti gli interisti che ci fanno arrivare la loro passione".