Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juve, Agnelli: "A gennaio può arrivare un campione"

Juve, Agnelli: "A gennaio può arrivare un campione"TUTTO mercato WEB
© foto di ALBERTO LINGRIA/PHOTOVIEWS
sabato 11 dicembre 2010, 09:212010
di Cristina Guerri
fonte Tuttosport

Andrea Agnelli, a sette mesi dal suo insediamento alla presidenza della Juventus, ha rilasciato una lunga intervista a Tuttosport. Questo uno stralcio: "Un bilancio di questi primi mesi? Sono stati mesi difficili, di profonde trasformazioni. Il primo mattone è stato Beppe Marotta, la pietra d'angolo sulla quale abbiamo poggiato le basi per la rifondazione della parte sportiva. Di comune accordo, abbiamo scelto Del Neri e di lì è nato tutto. Le garantisco che per il momento sono estremamente soddisfatto. Se gli investimenti massicci sono rimandati a giugno? Non c'è alcuna prevenzione al riguardo. Se si profilano condizioni favorevoli, si pos­sono fare anche a gennaio.

I rinnovi di Buffon e Del Piero? Buffon è uno dei migliori portieri del mondo, gli resta ancora un mese di degenza do­po l'intervento subito alla schiena. Ma mi fa piacere che Storari non lo abbia fatto rimpiangere. Con Alex ci conosciamo da sempre, ha tutta la mia stima e la mia ammirazione. Al momento opportuno ci siederemo intorno a un tavolo e valuteremo il futuro. Avendo 36 anni, vorrei capire da lui come si sentirà tra sei mesi e non oggi. Tra sei mesi, quando gliene mancheranno cinque ai 37. Penso che non ci saranno problemi...".