Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus: punti preziosi e mercato

Juventus: punti preziosi e mercatoTUTTO mercato WEB
Leonardo Bonucci - Bari
© foto di Federico De Luca
domenica 21 febbraio 2010, 07:562010
di Redazione TMW.
fonte di Giampaolo Zicarelli per carlonesti.it

Si riparte dal Genoa, da una buona prestazione e tante polemiche. La Juventus è stata fortunata: il fallo non era in area di rigore e a velocità normale era difficile accorgersene, tant'è che i giocatori rossoblu non hanno protestato. E si badi bene ho detto fallo, perché Gasperini forse confidava in un'ennesima rivincita e invece, dopo i favori arbitrali ricevuti nella gara d'andata, è rimasto tanto deluso da convincersi che Del Piero non è stato toccato e che fosse in fuorigioco. Preziosi, uomo dalle sette vite sportive, ha addirittura tirato in ballo lo stile Juventus e la lealtà sportiva del capitano bianconero. Poi però ha aggiunto che i rapporti tra le società restano ottimi. Diciamo che non che non ci giurerei. Non è mancato neanche il contributo di Mourinho che si preoccupa sempre di infiammare e addomesticare l'aspetto mediatico a proprio vantaggio. Ancor di più dopo l'assegnazione della panchina d'oro all'italiano Allegri, vista la considerazione che ha per il nostro calcio e quanto si è adoperato per convincere Moratti a spendere. Per smentirsi hanno già prenotato Ranocchia e puntano Fabregas. Infine Baraldi, Dg del Bologna, in vista della gara di domenica si è così espresso: "Io ho visto quello che è successo sui campi in cui ha giocato la Juventus nelle ultime 2 domeniche: spero vivamente che sia un argomento di discussione per la classe arbitrale. Personalmente mi auguro che chi arbitrerà Bologna-Juventus sia sereno e soprattutto obbiettivo: il calcio è uno spettacolo che ha bisogno di essere credibile e per esserlo ha assoluta necessità anche di attenzioni da parte degli arbitri". Basta una buona partita per ridare alla Vecchia Signora lo smalto dei bei tempi.

Ma bando alle ciance, quel che conta è che la Juventus si stia ritrovando. Lo dimostra anche il successo in rimonta con l'Ajax. Zaccheroni alla fine della gara ha elogiato ampiamente Del Piero, rinnovandogli pubblicamente la fiducia che ha riposto in lui sul campo e nello spogliatoio. Decisiva è stata comunque la diagnosi del tecnico sulla crisi e il programma che ha saputo impostare per superarla di slancio: tattica, testa e preparazione differenziata. All'indomani dell'incontro di Europa League però l'attenzione si è focalizzata sulle voci di mercato che vorrebbero i bianconeri interessati ad un giovane talento proprio dei lancieri. Si tratterebbe del ventiduenne difensore Gregory Van der Wiel. Il condizionale è d'obbligo perché a calciomercato.it uno dei rappresentanti del giocatore ha smentito tale ipotesi: "Non è vero quanto si dice: la Juve non è interessata a Gregory. - ha detto Franjo Vranjkovic - Ho parlato spesso con la dirigenza bianconera, sono in contatto con Alessio Secco, ma non per Van der Wiel, per un altro giocatore. Per chi? Mi spiace non posso dirvelo". Ve lo diciamo noi. E' Emmanuel Eboué dell'Arsenal e guarda caso Roberto Bettega ha ottimi rapporti con il club di Londra. Secondo quanto riportato dall'emittente spagnola Cadena Ser la Juventus starebbe però effettivamente pensando ad un giocatore dell'Ajax e in particolare a Luis Suarez. Conferme giungono da Martin Jol, allenatore della punta: "Gli osservatori della Juventus sono costantemente accreditati alle nostre partite da novembre".

Prima però di affrontare altre trattative è prioritario perfezionare la difesa e la concludere con il Barcellona per Caceres. Se i catalani concederanno lo sconto sui dodici milioni pattuiti per l'uruguaiano la Juventus si concentrerà poi solo su Bonucci. In caso contrario l'intervento dovrà essere più massiccio in difesa e Kjaer tornerebbe in gioco. Sotto osservazione anche il gigante brasiliano Douglas Franco Teixeira del Twente. In uscita Tuttomercatoweb segnala che Christian Poulsen è finito nel mirino dell'Olympiakos in previsione di giugno. Dopo Mellberg dunque un altro bianconero potrebbe approdare al club ellenico permettendo il recupero di preziose risorse economiche. Non verranno necessariamente reinvestite su Antonio Candreva: un ottimo giocatore con ancora però pochi mesi a disposizione per trovare una collocazione tattica che giustifichi il prezzo fissato per il riscatto. Domenica intanto potrebbe giocare al posto di Diego. Occhi puntati infine su Martin Petrov del Manchester City secondo quanto riportato dal sito tedesco 4-4-2.com. Il centrocampista ha il contratto in scadenza a giugno e l'esperienza che serve alla mediana della Juventus.