Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, Hamsik: "Il contratto sta per essere rinnovato in questi giorni"

Napoli, Hamsik: "Il contratto sta per essere rinnovato in questi giorni"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
martedì 18 maggio 2010, 11:032010
di Redazione TMW.
fonte Tuttosport

Ecco alcune dichiarazioni rilasciate dall'attaccante del Napoli, Marek Hamsik, a Tuttosport:
Il 2009/2010..."La mia miglior stagione, con il re cord di gol realizzati in serie A, la qualificazione in Europa, quella ai Mondiali. E, soprattutto, l'arrivo di Christian. E l'approdo del Napoli in Europa riconsegna un club con tradizioni nobili nel ruolo che gli compete".

Il nome di Hamsik viene accostato a Madrid, Chelsea, Manchester United o City...
"Ma io non avverto le pressioni. Avere gli occhi addosso non mi pesa. So che mi hanno seguito dappertutto e da un po'. So­no andato avanti, in scioltezza".

Su Mourinho.
"Un allenatore con una grossissima carriera alle spalle. Capace di vincere la Champions con il Porto e di conquistare scudetti ovunque. Un uomo carismatico".

Sul suo futuro: "Io ho un contratto ancora lungo, che sta per essere rinnovato in questi giorni. Io resto qua a Napoli. Poi si dicono e si scrivono tante cose, ma la verità è questa".

Cosa chiedi a De Laurentiis?
"Gli dico grazie, per aver fatto arrivare in questa squadra grandi calciatori, uomini con i quali siamo riusciti a tagliare un traguardo notevole. Stiamo crescendo e so che lo faremo ancora".

Cosa chiedi a te stesso?
"So quello che vorrei: vincere e vincere qualcosa di importante. Non mi è ancora capitata una soddisfazione del genere. Mi piacerebbe conquistare uno scudetto, arrivare in Champions".

Cosa è cambiato con l'arrivo di Mazzarri.
"E' stato di impatto. Ci ha parlato prima in gruppo, poi prendendoci singolarmente. Discorso diretto, senza fronzoli. Ci ha conquistati tutti: poche parole, ma giuste".