Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Nasce l'Inter bailada di Leo

Nasce l'Inter bailada di Leo TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 22 dicembre 2010, 10:292010
di Gianluigi Longari

Sarà quasi certamente Leonardo il prossimo allenatore dell'Inter.Il tecnico brasiliano raccoglierà da Benitez la pesante eredità di una squadra vicina allo sbando, ma comunque neo campione del mondo, un paradosso sul quale lavorare per ridare futuro ad un gruppo sì sfruttato,ma che ancora può dire la sua. La Leorevolution ripartirà come è ovvio che sia dalla colonia brasiliana presente ad Appiano. Coutinho sarà la base dello svecchiamento di una squadra destinata a modificare totalmente il suo stile di gioco, abbandonato il pragmatismo Mourinhano,per sposare la via dello spettacolo e del futbol bailado.

Il baby fenomeno ex Vasco da Gama è il talento deldomani per il club nerazzurro, che conta di riuscire a valorizzarlo almeglio anche grazie al sapiente apporto di Leonardo, tra l'altro favorevole ad un suo lancio tra le primissime scelte. Inamovibile il trio arretrato Lucio, Maicon, Julio Cesar; non è da escludere che la società nerazzurra possa guardare al Brasile anche in ottica mercato, magari provando ad inseguire quei talenti che molto spesso, seppur in vesti dirigenziali, lo stesso Leonardo è riuscito a portare sull'opposta sponda del Naviglio. Kakà e Pato siano da esempio: l'Inter bailada sta gettando le basi.