Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sampdoria, Di Carlo: "Contro il Debrecen vogliamo onorare l'impegno"

Sampdoria, Di Carlo: "Contro il Debrecen vogliamo onorare l'impegno"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 16 dicembre 2010, 10:062010
di Redazione TMW.
fonte Sampdoria.it

Dalla gelida Budapest, il mister della Sampdoria Di Carlo vuole chiudere in bellezza l'avventura europea: "La testa è al derby, ma contro il Debrecen vogliamo onorare l'impegno".

Ormai fuori dai giochi-qualificazione, in quello che fino al 2002 era il "Népstadion", lo stadio del popolo, i blucerchiati lanceranno il proprio arrivederci alle competizioni europee. Lo faranno privi di un sacco di titolari, imbottiti di Primavera e senza punte di ruolo. "È normale che la testa sia già al derby di domenica sera - spiega Di Carlo a chi gli chiede il motivo di tanto turn-over -, potrebbe essere la partita più importante della nostra stagione, vogliamo arrivarci coi giocatori carichi e soprattutto freschi. Gli attaccanti? Marilungo è squalificato mentre Pozzi non è al meglio. Giocheremo con molti giovani e con chi sino ad oggi ha avuto meno spazio: vogliamo onorare l'impegno».

Orgoglio. "L'uscita dall'Europa brucia ancora - continua il tecnico di Cassino -. Se dovessi dire quando abbiamo perso la possibilità di accedere ai sedicesimi, mi vengono in mente i recuperi delle partite contro il PSV: con una vittoria in Olanda e un pareggio a Genova, saremmo ancora in piena corsa. Se invece vogliamo rimproverarci qualcosa penso agli ultimi 20 minuti di Kharkiv, minuti che ci sono costati a caro prezzo".

"L'obiettivo contro il Debrecen - finisce Di Carlo - è concludere il girone a quota 8 punti e uscire degnamente di scena da questa competizione. Siamo venuti per vincere, per i nostri tifosi che non mancheranno nemmeno qui, per l'orgoglio e anche per il morale".