Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sampdoria, Tissone elogia la squadra: "Mostrato grande carattere"

Sampdoria, Tissone elogia la squadra: "Mostrato grande carattere"TUTTO mercato WEB
© foto di A.Mariani/TuttoVerbania.com
lunedì 6 dicembre 2010, 11:192010
di Redazione TMW.
fonte Sampdoria.it

Il centrocampista argentino della Sampdoria, Fernando Tissone sta disputando una prima parte di stagione straordinaria. In mezzo al campo, al fianco di capitan Palombo, il volante argentino taglia e cuce come un sarto il gioco del Doria, strappando un'infinità di palloni dai piedi avversari e facendo immediatamente ripartire la manovra blucerchiata. Anche contro il Bari l'argentino della Samp ha confermato l'ottimo momento di forma, surclassando nella ripresa il connazionale Almiron. "Sergio è un grande calciatore, che stimo moltissmo. Spero di ripercorrere la sua carriera e, perché no, magari fare anche meglio con la maglia blucerchiata addosso".

Carattere. Sulla vittoria arrivata a pochi giorni dall'eliminazione dall'Europa League, il centrocampista blucerchiato esprime giudizi estremamente positivi: "La squadra ha mostrato grande carattere, reagendo bene all'uscita dall'Europa e disputando una gran partita anche sotto il profilo del gioco. Dal primo all'ultimo minuto abbiamo giocato su ritmi alti, concedendo pochissimo al Bari. L'espulsione di Rossi ci ha sicuramente agevolato, ma anche nei primi minuti dell'incontro eravamo riusciti a costruire diverse occasioni da rete".

Avversari. "Il Bari è una squadra in difficoltà, che è arrivata a Genova con tanti indisponibili, ma vincere non è mai facile - prosegue il numero 12 -. Siamo stati bravi a non arretrare mai il nostro baricentro e a prendere le adeguate contromisure alla formazione di mister Ventura che, una volta rimasta in inferiorità numerica, ha cambiato atteggiamento tattico per provare a sfruttare meglio il possesso palla. Ora bisogna continuare lavorare, per limare i difetti e continuare a giocare le prossime partite con la stessa intensità".

Gol. Fernando è senza dubbio uno dei giocatori a disposizione di mister Di Carlo col tiro più potente. Guberti ha provato la conclusione dalla distanza ed è stato premiato in due circostanze, ora i tifosi aspettano il primo gol dell'argentino con la maglia blucerchiata. "Nel primo tempo ci ho provato - conclude il mediano -, ma non sono stato fortunato e il pallone è uscito vicino al palo. Arriverà anche il mio momento: segnare non è il mio compito, io penso a fare bene in mezzo al campo".