Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Savona: commenti e sensazioni prima della partenza

Savona: commenti e sensazioni prima della partenza
venerdì 16 luglio 2010, 09:352010
di Redazione TMW.
fonte Elisa Di Padova

Il giorno del raduno ha il sapore del primo giorno di scuola per i biancoblù di Ruotolo. Stessa "classe", è il Bacigalupo, un "insegnante" nuovo e molti volti nuovi tra i compagni. Sono solo le prime chiacchiere, ad Artesina ci sarà tutto il tempo per conoscersi meglio.
La squadra partita questa mattina è ancora parzialmente in costruzione ma con dei punti fermi di grande qualità. Il vice presidente Oggianu e il D.g. Armienti, insieme naturalmente a mister Ruotolo, stanno valutando con attenzione ancora molti giocatori.
Il mister è sorridente "la società sta operando bene, ci vuole mentalità e strategia per il salto di qualità. Noi siamo pronti a lavorare con grande sacrificio e umiltà".


C'è anche capitan Ponzo naturalmente, che osserva quelli che saranno o che potrebbero essere i suoi compagni di squadra: "ma non chiedetemi niente, sono abituato a staccare la spina quando sono in ferie.
Da oggi si ricomincia, ogni anno c'è una pagina bianca ed è tutta da scrivere. L'entusiasmo è sempre lo stesso e spero che la città sia pronta ad rialzare il gas della fiamma dell'entusiasmo e della passione dopo un periodo di riposo!".
Il Presidente ha fatto un breve discorso alla squadra radunata per dispensare serenità e motivazioni prima di tutto chiedendo al tempo stesso concentrazione e un rinnovato senso di responsabilità. Certo sarà difficilissimo per qualsiasi squadra di calcio eguagliare la stagione 2009/10 del Savona, ma senza creare "ansie da prestazione" solamente con la volontà di tenere alta quella tensione positiva, che poi si chiama voglia di vincere, Andrea Pesce ha chiesto un obiettivo minimo: stare sempre nella colonna sinistra della classifica di II Divisione. Poi a dicembre si vedrà, i play-off sono alla portata e sono un obiettivo molto importante, specie in un periodo in cui sono più le squadre che falliscono e che non riescono ad iscriversi ai campionati di Lega Pro che quelle che si guadagnano la promozione.
La voglia di ricominciare a scrivere quella pagina bianca era nell'aria questa mattina: Savona, si riparte!