Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Udinese, Badu: "Saremo una squadra di spessore"

Udinese, Badu: "Saremo una squadra di spessore"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 19 luglio 2010, 14:152010
di Claudio Colla
fonte www.udinese.it

In attesa dell'ufficializzazione del passaggio in maglia bianconera da aprte della punta argentina German Denis (28) dal Napoli, è il turno di Emmanuel Badu, centrocampista ghanese, che si apre ai media in conferenza stampa: "Sono pronto a ripartire. Quello sfortunatissimo infortunio mi è costato molto, ma adesso mi sto allenando bene e il peggio per fortuna è alle spalle".

Sulla nazionale ghanese: "Ha disputato un grande Mondiale. Ha reso fiere la nostra nazione e l'intera Africa. Siamo stati sfortunati: uscire così ai rigori dopo una partita giocata bene come quella contro l'Uruguay fa male. Però il ricordo di quanto ha fatto il Ghana resterà per sempre".

Sul compagno e connazionale Asamoah: "Con Asa ci sentiamo spessissimo al telefono. Gli sto dicendo che qui si lavora bene. Le strutture sono di alto livello e anche il clima è adatto al lavoro che dobbiamo svolgere. Lo spirito del gruppo è alto: l'impressione è che quest'anno si possa vedere un'Udinese di spessore".

Ultima considerazione legata al suo ruolo e alla sua dimensione in questa Udinese: "Non mi spaventa la concorrenza a centrocampo: anzi, proverò a far parte degli undici titolari. Il mio obiettivo è quello di impressionare il mister. Nel calcio bisogna sempre lavorare duro e io sono pronto a farlo. Se non hai infortuni, puoi dimostrare quello che vali. Io, per fortuna, ora sto di nuovo bene".