Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

23^ giornata, le probabili informazioni

23^ giornata, le probabili informazioniTUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Fornasari
martedì 1 febbraio 2011, 09:272011
di Alessio De Silvestro

Il mercato l'ha fatta da padrone, poi alla fine tozzi e bocconi si è mosso e di parecchio l'ago della bilancia nei valori del Campionato. La Juventus, dopo Barzagli, ha preso al fotofinish anche Matri e ceduto Amauri al Parma. Nagatomo si è accasato all'Inter, e Santon è andato in prestito al Cesena. Il Napoli ha preso Mascara, senza dimenticare che Pazzini era già passato alla corte di Leonardo e che Cassano era di casa a Milanello, come Van Bommel e Emanuelson. Il Milan però si è voluto cautelare pure in difesa, ed ha arruolato Legrottaglie. La Roma e la Lazio sono le uniche ad aver desistito dall'effetto riparazione. La squadra di Lotito, dopo Sculli si è fermata e la Roma è troppo incentrata sulla cessione societaria per dedicarsi ad altre questioni. Proprio in casa giallorossa, notizia dell'ultima ora è quella che le offerte vincolanti sono cinque, compresi gli Arabi, oltre agli Americani.

Stasera però si riparte dal campo con il nuovo look e bisognerà attendere la risposta suprema dei 90' minuti per vedere se tutto è andato a buon fine. Alle 20,45 a Milano si affrontano Milan-Lazio. La corazzata Rossonera se la batte con la banda di Reja e si prevede spettacolo vero. Domani invece alle 20,45 scendono in campo: Udinese-Bologna, Sampdoria-Cagliari, Roma-Brescia, Parma-Lecce, Palermo-Juventus, Fiorentina-Genoa, Chievo-Napoli, Cesena-Catania. Il posticipo stavolta slitta al giovedì sera alle 20,45 ed a chiudere potremo dedicarci tutti appassionatamente a Bari-Inter. Un giro di gran belle partite e come sempre, anche con il trucco rifatto, nulla è scontato, soprattutto perché alla fine in campo ha ragione solo chi fa goal.