Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Affari in blanco: ecco gli epurati di Mou!

Affari in blanco: ecco gli epurati di Mou!TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 3 marzo 2011, 10:252011
di Gianluigi Longari

Non lo ha mai nascosto, in ogni sua esperienza professionale. Josè Mourinho, parlando del suo impatto relativamente ai club che si è trovato a guidare nel corso della sua carriera, ha sempre reso noto come sia la seconda stagione quella in cui le squadre meglio assimilano i suoi concetti sia tattici che mentali, arrivando ad avere una resa vicina a quelle che sono le esigentissime richieste del tecnico portoghese. A questo proposito, è inevitabile iniziare ad ipotizzare la rivoluzione che lo stesso Special One ha in programma per la sua prossima stagione in blanco, quella fondamentale per riuscire a vincere, convincere, e magari anche sconfiggere una volta per tutte gli odiati rivali del Barcellona, rimediando all'onta e alle prese in giro di questi suoi primi mesi al Bernabeu. La lista degli epurati, tuttavia, se da un lato rappresenta il compendio di quei giocatori considerati "inutili" alla causa madrilena, dall'altro potrebbero invece personificare delle occasioni importanti a livello economico e tecnico per chi avrà la volontà di puntare su di loro. Partendo dalla difesa, è injevitabile prendere in considerazione la candidatura di Ezequiel Garay, da tempo pallino di Galliani, ed in aperta rottura con Josè Mourinho. Quest'estate potrebbe essere quella giusta per combinare un matrimonio rimandato già diverse volte. L'argentino potrebbe rappresentare la perfetta alternativa alla coppia Thiago Silva-Mexes, concedendo al brasiliano la licenza di agire anche da centromediano metodista, com'è ampiamente nelle sue corde. Al di là di Kakà, ormai separato in casa con l'ex tecnico nerazzurro, ci sono almeno altri tre centrocampisti destinati ad abbandonare la capitale iberica. I due Diarra, Mahamadou e Lassana, da sempre invisi al finissimo palato del Bernabeu; ma anche Gago, troppo presto tacciato di essere l'erede di Redondo. Un club voglioso di scommettere su di lui, potrebbe però ritrovarsi a disposizione un ottimo regista a prezzo di saldo.

Una scommessa da tentare. Il profilo sul quale non avremmo dubbi a puntare, è invece quello del giovane Canales: il talentino spagnolo acquistato dal Valladolid solo un'estate fa è considerato all'unanimità come uno dei giocatori più promettenti del panorama mondiale. Sarebbe folle lasciarselo sfuggire in caso di cessione. Discorso ovviamente estendibile anche a Karim Benzema. Il francese, prima di salvare la barca madrilena alle Gerland contro la sua ex squadra, era considerato in cima alla lista dei cedibili. Ora la sua situazione è in divenire, anche se non è un mistero la tensione che caratterizza il suo rapporto con il tecnico campione d'Europa in carica. Situazione da tenere d'occhio. A meno che, risparmiando le valigie a tutti, non sia proprio Josè a togliere il disturbo a fine stagione. In fin dei conti, il suo tanto bistrattato Real Madrid è ancora in corsa per tutte le competizioni. Volete mettere la gioia di sventolare un nuovo Triplete in faccia agli scettici?