Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta, Bonaventura: "Il pareggio va benissimo"

Atalanta, Bonaventura: "Il pareggio va benissimo"TUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Mariani/TuttoAtalanta.com
domenica 27 marzo 2011, 12:072011
di Lorenzo Casalino
fonte TuttoAtalanta.com

"Uscire da Padova con un pareggio a questo punto del campionato è un risultato soddisfacente. E' un passettino in avanti in classifica, ottenuto contro una buona squadra". Tutte le verità dell'1-1 dell'Atalanta a Padova racchiuse nel savoir--faire dialettico di un campione di sincerità. Giacomo Bonaventura stavolta è uscito dal mazzo di Stefano Colantuono quando ormai sul tavolo del poker i giochi erano fatti. Un'apparizione fugace da ex: "A padova ho lasciato buoni ricordi, ho anche dato una mano per la salvezza l'anno scorso - rammenta il numero 89 nerazzurro ai microfoni di TuttoAtalanta.com -. Oggi però è stata battaglia vera, avevamo di fronte un avversario determinato e con il sangue agli occhi. Non è stato facile come poteva sembrare alla vigilia".

Sulla prova dei suoi, apparsa ai più abbastanza esangue soprattutto in un secondo tempo che ha visto i padroni di asa all'arrembaggio, ecco l'interpretazione di chi ha vissuto buona parte del match da fuori: "L'impianto difensivo ha retto finché ha potuto, Dal Canto ha schierato una linea d'attacco ricca di piedi buoni che alla fine gli ha fruttato un pari meritatissimo - spiega il giovane marchigiano -. Ardemagni lo conosciamo, El Shaarawy è uno dei prospetti più interessanti del nostro calcio. Nella prima frazione comunque ho visto la solita buona Atalanta, attenta in ogni fase del gioco. Forse c'è mancato il guizzo per chiudere i discorsi prima".