Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cavani torna al gol, il Napoli torna in corsa: Cagliari battuto 2-1

Cavani torna al gol, il Napoli torna in corsa: Cagliari battuto 2-1TUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Fornasari
domenica 20 marzo 2011, 22:452011
di Raimondo De Magistris

La crisi è alle spalle. Dopo il successo al Tardini col Parma, il Napoli vince nuovamente contro un Cagliari tutt'altro che arrendevole. Roberto Donadoni prepara la partita in maniera quasi maniacale curando i minimi particolari. Dettami tattici che nella prima frazione riescono a incartare il Napoli.
Sono anzi gli ospiti a creare le occasioni più importanti del primo tempo. Dopo 15 minuti Acquafresca scatta sul filo del fuorigioco sulla sponda di Missiroli, ma tutto solo davanti a De Sanctis non trova la porta. La manovra azzurra è troppo macchinosa, il Cagliari si difende con ordine ed è bravo a ripartire creando non pochi grattacapi alla retroguardia azzurra. E' ancora Acquafresca al 32', su un assist dalla sinistra, ad anticipare tutti con un tocco d'esterno che esce di un soffio.
Il Napoli lento e compassato della prima frazione si trasforma nella ripresa. Il piglio è completamente diverso e dopo pochi secondi Cavani sfiora la conclusione a botta sicura sull'assist di Lavezzi.

Gol solo posticipato, perché al 48' Lavezzi entra in area e viene spinto da Ariaudo. L'arbitro concede il penalty. Sul dischetto si presenta Cavani che torna al gol e sblocca il match. Il Napoli sfiora il raddoppio, ma proprio nel suo momento migliore viene raggiunto dal Cagliari. Acquafresca, dopo un primo colpo di testa intercettato da Cannavaro, è il più lesto a piombare sul pallone a e spedire la sfera alle spalle di De Sanctis con un preciso diagonale.
I padroni di casa non si scoraggiano e ripartono con la stessa intensità. E' così che, scoccata l'ora di gioco, la squadra azzurra torna nuovamente avanti: lancio in profondità di Hamsik per Cavani che scatta sul filo del fuorigioco e con un delizioso pallonetto fredda Agazzi.
Il Napoli gioca bene, colpisce un palo con Mascara - entrato al posto di Hamsik - ma nel finale subisce il forcing del Cagliari. La squadra di Mazzarri, seppur con qualche sofferenza, riesce a conquistare tre preziosissimi punti che avvicinano il Napoli alla vetta.