Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Chievo, Sartori: "Questo Mutu fa davvero paura"

Chievo, Sartori: "Questo Mutu fa davvero paura"TUTTO mercato WEB
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
mercoledì 9 marzo 2011, 14:422011
di Antonio Vitiello

Se da una parte il Chievo devono conquistare punti salvezza preziosi, dall'altra la Fiorentina proverà a vincere per cercare di fare un finale di campionato diverso da quello che tutti si aspettavano. Sono questi i temi primari di Chievo-Fiorentina, gara della prossima giornata di campionato. Violanews.com ha intervistato il direttore sportivo del Chievo, Giovanni Sartori per un commento proprio sulla gara di domenica.
La Fiorentina è reduce da una buona prestazione con il Catania e soprattutto sembra stare meglio rispetto a qualche mese fa
"Sta sicuramente meglio, tanti giocatori sono rientrati e infatti i risultati si sono visti. Direi che la Fiorentina è guarita, è in ascesa come squadra e con questo Mutu fa davvero paura".

Come affronterà questa gara il Chievo?
"Con il massimo rispetto e con la massima concentrazione, per noi è una partita molto importante e la stiamo preparando nei minimi dettagli. Mancano 10 giornate alla fine del campionato, sono tutte finali perché vogliamo raggiungere la salvezza. Così come sono tutte finali per la Fiorentina, il cui obiettivo non è certo la salvezza".

Cosa intende?
"I viola hanno capito che possono sfruttare il grande equilibrio di questo campionato, facendo un grande finale di campionato secondo me possono arrivare in Europa League".

Chiusura sulla Primavera: lei ha seguito a Livorno Fiorentina-Inter (finale del Torneo di Viareggio), risultato giusto?
"Risultato giusto, in effetti l'Inter ha meritato di vincere il torneo di Viareggio però Corvino merita comunque applausi per come ha saputo costruire il settore giovanile. La Fiorentina ha tanti talenti, magari ha una concezione diversa rispetto all'Inter che ha preso i migliori giovani e li ha messi insieme, quella è una squadra nata per vincere mentre la Fiorentina sta crescendo e si già tolta diverse soddisfazioni a livello giovanile. A livello di progetto, mi piace più quello della Fiorentina".

Simile poi al progetto-Chievo, per la serie A
"Esatto, anche se in serie A è tutto più difficile".