Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Nappi su Montella alla Roma

ESCLUSIVA TMW - Nappi su Montella alla RomaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
mercoledì 23 febbraio 2011, 10:532011
di Gianluigi Longari
fonte Intervista di Raffaella Bon

Abbiamo intervistato Marco Nappi, ex giocatore di alto livello in serie A, e soprattutto amico di Vincenzo Montella. Ecco come pensa che si possa accostare il neo tecnico della Roma al suo esordio sulla panchina giallorossa.

Montella alla guida della Roma: te l'aspettavi?
"Sinceramente no, passare dai giovanissimi alla prima squadra mi sembra una scelta azzardata ma forse anche l'unica che si poteva fare in questo momento. Credo che non fosse semplice trovare un allenatore ora, a questo punto sta a Vincenzo dimostrare tutto quello che può fare in questi mesi per vedere se sarà o meno confermato".

Intanto si parla di autogestione
"Non credo prorpio che Vincenzo sarà il burattino nelle mani della squadra, personalmente non ci credo. Spero che l'intelligenza di Totti e De Rossi lo aiuti, e soprattutto penso che potrà contare sull'ausilio di Perrotta che è una voce importante dello spogliatoio".

Si è parlato addirittura di brindisi al momento dell'addio di Ranieri...
"Penso che sia una grandissima mancanza di rispetto, ci può stare che un giocatore non abbia rapporti buonissimi e anche a me è capitato. Devo dire che ogni volta che un allenatore con cui avevo problemi andava via magari gioivo dentro di me, ma di certo non lo davo a vedere a tutti. Ci vuole rispetto. Inoltre Ranieri non ha colpe, ha fatto bene e aveva a cuore in modo sincero le sorti della Roma".

Che partita ti aspetti oggi per l'esordio?
"Io credo che stasera la Roma andrà a mille, dopo il brindisi poi...Ogni giocatore dimostrerà il suo valore e darà il massimo".

© Riproduzione riservata