Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Lucio: "Proviamo a vincere un'altra Champions"

Inter, Lucio: "Proviamo a vincere un'altra Champions"TUTTO mercato WEB
© foto di ALBERTO LINGRIA/PHOTOVIEWS
domenica 20 marzo 2011, 11:262011
di Daniele Felicetti
fonte Tuttochampions.it

Lucio, al sito brasiliano eBand, parla delle possibilità dell'Inter di vincere ancora la Champions: "Cercheremo di ripetere l'impresa dell'anno scorso e di diventare di nuovo campioni. Abbiamo ancora un lungo cammino da percorrere. Tutte le squadre sono forti e hanno la possibilità di vincere". Gli ostacoli da superare saranno molti: "Barcellona e Real Madrid sono considerate le squadre più forti, ma il calcio non è matematica. Questo non vuol dire che non passeranno, sono favorite. Se passiamo, possiamo incontrare Chelsea o Manchester United in semifinale, che hanno tutte le carte in regola per diventare campioni". Il difensore brasiliano rimane realista e con i piedi per terra, anche se svela il sogno della squadra: "E' ancora troppo presto per pensare alla vittoria. Ora è il momento di allenarsi, migliorare e perfezionarsi.

Giochiamo partita dopo partita per cercare di raggiungere la finale, che è il nostro sogno". Un sogno che passerà dallo Schalke 04, l'avversario estratto ai quarti: "Fino al giorno del sorteggio non ci abbiamo pensato. Ora inizieremo a vedere i punti di forza e i punti deboli della squadra avversaria. So che il calcio italiano è più tecnico di quello tedesco, che usa di più la forza". E' tedesco anche il Bayern, in cui Lucio ha giocato a lungo, prima di batterlo per due volte. L'ultima a Monaco: "Sicuramente siamo stati molto tranquilli, soprattutto nel secondo tempo. Abbiamo sfruttato le opportunità che ci hanno concesso. Anche loro hanno avuto delle occasioni, ma non le hanno realizzate".