Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Sneijder: "Ho fatto una scommessa con Leo"

Inter, Sneijder: "Ho fatto una scommessa con Leo"TUTTO mercato WEB
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
martedì 1 marzo 2011, 12:272011
di Riccardo Mancini
fonte Gazzetta dello Sport

E' tornato ed ha timbrato il cartellino con un calcio di punizione chirurgico, realizzando una delle due reti con le quali l'Inter ha espugnato Marassi domenica sera. Wesley Sneijder, intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha tranquillizzato tutti sulle sue condizioni fisiche: "Ci sono già. Sono al 100%. Mi sembra di stare bene, no? Leo mi ha detto che nel girone di ritorno farò 12 gol. Ora sono già a tre. La sfida continua".
L'olandese crede nella sua Inter. "Mercoledì scorso, contro il Bayern, non meritavamo di perdere.

Abbiamo fatto una bella gara, se poi giochiamo come contro la Samp e va tutto bene, tanto di guadagnato. Noi ci siamo e lotteremo sino alla fine su tutti i fronti. La vittoria di domenica ne è una dimostrazione. Vincere a Genova non è facile. I conti li facciamo alla fine". Wesley invece non ha bisogno di consigli sul futuro, nonostante le voci che lo vogliono al Chelsea. Lui vuole rimanere, non solo perché il contratto lo lega all'Inter sino al 2015, ma perché vuole lottare sino alla fine con questi colori e vincere.