Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, Marchisio: "Una vittoria ci sbloccherà"

Juventus, Marchisio: "Una vittoria ci sbloccherà"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 10 marzo 2011, 22:392011
di Riccardo Mancini
fonte juventus.com

Quattro anni e mezzo. Tanto aveva Claudio Marchisio l'ultima volta che la Juventus è andata a giocare una partita di Serie A a Cesena. Era il 1990 (il 23 settembre, per la precisione) e fu 1-1 con gol di Roberto Baggio. Da allora, il Manuzzi ha comunque ospitato molte volte i bianconeri, tra Serie B, Coppa Italia e un cospicuo numero di amichevoli. Tante sfide, sempre caratterizzate dal grande calore degli innumerevoli tifosi juventini di Romagna.

Quasi 21 anni dopo, ecco il nuovo capitolo. Questa volta Marchisio sarà in campo, pronto a dare il suo contributo per la causa, in un momento in cui la vittoria è più che mai fondamentale. A due giorni dall'appuntamento, Claudio ha parlato della gara a margine di "Protagonisti", il programma di Juventus Channel di cui è stato ospite e la cui puntata andrà in onda questa sera.

"È un periodo non buono - confessa Marchisio - lo sappiamo tutti. In questo momento non dobbiamo guardare troppo indietro e troppo avanti, ma solo concentrarsi sul presente, quindi sulla partita di sabato a Cesena. Se giochiamo come sappiamo, allora vinciamo. Dobbiamo scendere in campo senza la paura di andare in svantaggio e non riuscire poi a recuperare".

Il punto toccato dal centrocampista è quello giusto. Se è vero che nelle ultime tre gare i bianconeri non sono riusciti a trovare la reazione giusto dopo lo svantaggio. "Quando la testa è piena di pensieri, può capitare che si blocchino le gambe - è l'analisi del centrocampista -. Come uscirne? Una vittoria potrebbe sbloccarci, dopo Cagliari sembrava che ci fossimo riusciti, ma poi siamo ricaduti. Ci vuole continuità di risultati, solo così possiamo ripartire. In settimana la squadra lavora con impegno, concentrazione e voglia di fare. Dobbiamo riuscire a fare lo stesso anche in partita, come purtroppo non ci è riuscito nell'ultimo periodo".