Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, Melo: "Quella con l'Inter è una partita speciale"

Juventus, Melo: "Quella con l'Inter è una partita speciale"TUTTO mercato WEB
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
giovedì 10 febbraio 2011, 14:502011
di Redazione TMW.
fonte Juventus.com

Il centrocampista della Juventus, Felipe Melo, ai microfoni di Juventus Channel, si proietta sul big match di domenica sera e suona la carica.
"Quella con l'Inter è una partita speciale, molto sentita. E' il derby d'Italia e può incidere sul morale oltre che sulla classifica: una sconfitta può lasciarti a terra, ma un successo può rilanciarti alla grande. Noi ci stiamo allenando bene e duramente, perché vogliamo vincere, a tutti i costi".

La rivalità con i nerazzurri è forte, ma ancor più importanti sono i tre punti in palio: "La vittoria di Cagliari ci ha permesso di rientrare in corsa per un piazzamento in Champions League e ora dobbiamo lottare in ogni partita. E' presto per dire dove potremo arrivare, le somme si tireranno tra due mesi. Intanto però dobbiamo cercare di fare più strada possibile".

Proprio a Cagliari Del Neri ha cambiato modulo a gara in corso e la squadra ha risposto bene: "Personalmente mi trovo bene in qualsiasi posizione a centrocampo, sia che si giochi a tre, oppure con i due centrali. L'importante è vincere, è questa la sola cosa che mi dà gioia", ribadisce Melo.

Infine un pensiero ai nuovi arrivati, a Matri e Toni in particolare: "Sono due campioni e lo già hanno dimostrato, andando subito entrambi a segno. Il loro contributo sarà molto importante, perché garantisce opzioni in più per il mister e anche per noi centrocampisti".