Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lega Pro, Lombardo: "Sfoltire per non perdere credibilità"

Lega Pro, Lombardo: "Sfoltire per non perdere credibilità"TUTTO mercato WEB
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
sabato 5 febbraio 2011, 07:062011
di Redazione TMW.
fonte Radiosportiva.it

In esclusiva a Radio Sportiva Salvatore Lombardo, vice presidente della Lega Pro, illustra la decisione presa ieri dalla Lega in tema di riforma dei campionati.

BLOCCO DEI RIPESCAGGI - "Il sogno è avere tutte le 90 società in regola e in grado di finire i campionati, ma non è così: molte rischiano di non finirlo, dobbiamo sfoltire per il bene della Lega Pro che perde sennò credibilità. Per questo la decisione del blocco, dobbiamo ridurre le squadre complessivamente a 60".

PRIMAVERA SERIE A IN LEGA PRO? - "Non è concepibile attualmente in Italia il modello inglese. Qui ci sono società prestigiose che rappresentano importanti città italiane, preferiamo avere società di Lega Pro, ´nostre´, con molti giovani".

PENALIZZAZIONI - "Dobbiamo riformare i campionati per evitare infrazioni che portano a queste sanzioni. Dispiace perchè la classifica viene modificata a tavolino e non deve succedere".

SPETTATORI - "Non sono in calo, a differenza di campionati dove mettono le figurine. Le nostre società attirano, grazie ai giovani il campionato è sempre più vivo. Sugli stadi fatti grossi passi avanti: ci auguriamo che le società abbiano impianti sempre migliori".

NOCERINA E GUBBIO IN B? - "Non tocca me fare un pronostico. Con i playoff non si sa mai, la stagione è sempre aperta e bella".