Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan: a Palermo per sfatare un tabù

Milan: a Palermo per sfatare un tabùTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 17 marzo 2011, 07:352011
di Redazione TMW.
fonte Telelombardia - qsvs.it

Comincia per il Milan il countdown verso la difficile trasferta di Palermo di sabato, la prima di 3 gare senza Ibrahimovic, in attesa dell'esito del ricorso presentato dalla società di via Turati. L'obiettivo, manco a dirlo, è di vincere per arrivare al Derby del 2 aprile con un vantaggio sull'Inter inseguitrice di almeno 5 punti. I rossoneri alla Favorita non vincono dalla stagione 2005-2006 e negli ultimi 3 anni hanno perso sempre. C'è però da dire che i rosanero sono reduce da ben 5 sconfitte consecutive in campionato e che nel frattempo hanno cambiato il timone in panchina, con Serse Cosmi al posto di Delio Rossi. Con Cosmi, però, il Diavolo ha quasi sempre mostrato bandiera bianca quando lo ha affrontato in casa.

Allegri, dunque, ha 3 giorni di tempo per presentare una formazione capace di sovvertire la cabala: molto probabilmente non saranno titolari Robinho e Merkel, mentre Cassano è promosso come partner d'attacco con Pato, con Boateng nel ruolo di trequartista, anche se per questo posto il ghanese potrebbe giocarsela con Seedorf.

Intanto il Milan sta rifinendo le linee guida per il mercato estivo: resta da sciogliere il nodo Ganso-Kakà: meglio puntare sul giovane talento brasiliano o sul ritorno del figliol prodigo? Inoltre non è stata ancora abbandonata la pista che porta a Robben, spiato ieri dagli emissari rossoneri a Monaco. Emissari che hanno seguito anche il 25enne terzino sinistro Taiwo dell'Olympique Marsiglia.