Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Nazionale, Prandelli incensa Giovinco

Nazionale, Prandelli incensa GiovincoTUTTO mercato WEB
© foto di FORNASARI
mercoledì 30 marzo 2011, 10:102011
di Simone Lorini

Il suo arrivo in Nazionale ed il suo rendimento nei due scampoli di partite concessi è un successo personale di Cesare Prandelli, ed allora è cosa giusta che il commissario tecnico non si faccia pregare quando deve elogiare le prestazioni del nuovo arrivato in casa azzurra, Sebastian Giovinco, autore ieri di un assist meraviglioso (tacco ad occhi chiusi per l'accorrente Matri) che ha fruttato il 2-0 alla Nazionale: "Paradossalmente ho avuto più risposte da questa partita che da quella passata, perché quando parti cambiando otto giocatori è difficile trovare un equilibrio. Dunque, avevamo puntato l'obiettivo su tre aspetti: ordine, aggressività in mezzo al campo e ripartenze, anche se il difficile è sempre il domani. Un'Italia che ha lottato, giocando una gara abbastanza ordinata e lucida nonostante le difficoltà.

Non possiamo, però, cambiare opinione in una settimana: non eravamo depressi prima, dunque ora c'è solo la consapevolezza di avere lavorato bene. Un nome? Giovinco: tenace, efficace, non ha avuto paura nei contrasti entrando nell'azione del secondo gol".