Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Palermo, Liverani: "Ripagherò i miei compagni della fiducia"

Palermo, Liverani: "Ripagherò i miei compagni della fiducia"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
venerdì 4 marzo 2011, 11:452011
di Giulia Borletto
fonte ilpalermocalcio.it

E' un Fabio Liverani, determinato come sempre, a sottolineare in conferenza stampa l'importanza della spinta fornita dal nuovo tecnico Serse Cosmi. "E' arrivato nel nostro gruppo con grande carica, con tanta voglia di giocarsi le sue carte in quest'avventura", ha spiegato il centrocampista del Palermo tramite il sito ufficiale della società rosanero, "trova una squadra forte, penso possa fare davvero bene con noi. Quando capita una sconfitta come quella contro l'Udinese, tutti si devono interrogare per poi ripartire al meglio: adesso dobbiamo ragionare domenica dopo domenica senza pensare ad obiettivi specifici. La classifica non è poi così negativa e questa squadra, se mette in campo voglia, grinta ed equilibrio, ha già dimostrato di cosa è capace. Il nostro è un gruppo importante: adesso devo e voglio ripagare la fiducia che i miei compagni hanno sempre avuto in me".

Il numero 11 rosanero ha anche parlato della semifinale di Coppa Italia con il Milan: "Penso che questo trofeo sarebbe un sogno per il gruppo e per i tifosi. Ci piacerebbe, però, confermare anche un posto in Europa. Sono grandi traguardi, non certo impossibili da centrare, che vogliamo provare a raggiungere fino all'ultimo. Dobbiamo esprimere una prova d'orgoglio non solo nella prossima partita ma da qui fino alla fine".