Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Pizarro in extremis scaccia la paura: la Roma vince 2-1 a Lecce

Pizarro in extremis scaccia la paura: la Roma vince 2-1 a LecceTUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Fornasari
venerdì 4 marzo 2011, 22:442011
di Fabrizio Romano

Torna alla vittoria, in extremis, la Roma di Vincenzo Montella sull'ostico campo di Lecce, dove già si erano fermate Milan, Inter e Juventus, con un preziosissimi 2-1 ai danni della banda De Canio. La prima frazione vede meglio i capitolini, che dopo una serie di buone occasioni - una con Cassetti su tutte - trovano il vantaggio al 31' con una gran giocata di Mirko Vucinic che prima va via di potenza, poi scarica di punta alle spalle di Rosati per il più classico dei gol dell'ex. La ripresa però è un altro discorso, il Lecce preme e crea tanto, Doni salva finché non è la testa di Giacomazzi al 75' a beffare la squadra di Montella, dopo un cross bellissimo di Munari.

Sembra l'ennesima occasione in cui la Roma perde punti nel secondo tempo con un altro black out, ma invece all'89, quando tutto sembrava ormai perduto, è Pizarro da calcio di rigore concesso per fallo di mani di Munari su colpo di testa di Borriello a far gioire Montella ed il popolo capitolino. Dispera invece un Lecce orgoglioso e sempre in partita, che torna immeritatamente a casa senza neanche un punto che sarebbe stato fondamentale in ottica salvezza.