Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Real, Mourinho: "Il mio futuro non è stato ancora scritto"

Real, Mourinho: "Il mio futuro non è stato ancora scritto"TUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Fornasari
giovedì 24 febbraio 2011, 13:032011
di Giulia Borletto

Al quotidiano As, il tecnico del Real Madrid, Josè Mourinho parla a tutto campo della sua carriera da allenatore, del suo passato, del suo futuro e dell'attuale situazione nella capitale spagnola. "Possiamo fare il triplete. Possiamo vincere qualcosa o niente. Ma se arriviamo secondi e pensiamo che sia la fine del mondo, decidendo perciò di cambiare di nuovo tutto, ci troveremmo a ripartire da zero". Futuro in Inghilterra, Italia o Spgana? "Non ne ho idea.

Al Chelsea stavo benissimo e pensavo di poter restare lì per tutta la vita e invece pochi mesi dopo ero fuori, quindi non si sa mai. All'Inter ho trovato una famiglia incredibile, giocatori incredibili, presidente incredibile. Ma dopo due anni e con ancora altri due anni di contratto, ho sentito che era finita e che avevo bisogno di qualcosa di nuovo. Certo, quando ho firmato il contratto col Real l'ho fatto con l'intenzione di rispettarlo e se tutto va nella direzione giusta resterò".