Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Tutto su Villarreal-Napoli

Tutto su Villarreal-NapoliTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 23 febbraio 2011, 16:302011
di Vincenzo Vitiello

Villarreal e Napoli si incontreranno domani, allo stadio Madrigal (ore 21,05) per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

I CONVOCATI DEL VILLARREAL:
Portieri: Diego López, Juan Carlos.
Difensori: Mario, Cicinho, Gonzalo, Musacchio, Catalá, Kiko, Capdevila.
Centrocampisti: Borja Valero, Bruno, Cazorla, Cani, Marcos Gullón, Wakaso.
Attaccanti: Rossi, Nilmar e Marco Ruben
Assenti: Marchena e Senna.
I CONVOCATI DEL NAPOLI:
Portieri: De Sanctis, Iezzo, Gianello.
Difensori: Cannavaro, Campagnaro, Cribari, Ruiz, Santacroce.
Centrocampisti: Blasi, Dossena, Gargano, Hamsik, Maggio, Pazienza, Sosa, Zuniga, Yebda.
Attaccanti: Cavani, Lavezzi, Mascara.

PROBABILI FORMAZIONI:

VILLARREAL(4-4-2): D.Lopez; Capdevilla, Gonzalo, Musacchio, Mario; Cazorla, Cani, Borja Valero, Bruno; Nilmar, Rossi. A disposizione: Oliva, Cicinho, Kiko, Català, Wakaso, Gullòn, Ruben. All. Garrido
NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Ruiz; Maggio, Pazienza, Gargano, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Iezzo, Santacroce, Cribari, Yebda, Zuniga, Mascara, Sosa. All. Mazzarri

ARBITRO DEL MATCH:
Designazione turca per Villarreal-Napoli. Dirigerà la partita Cuneyt Cakyr, assistenti Bahattin Duran e Tarik Ongun. Il quarto uomo sarà Suleyman Abay, gli assistenti dell'arbitro aggiunti: Huseyn Gocek e Baris Simsek.

Diretta Tv su Rete 4.

DALLE SEDI:

QUI VILLARREAL:
Il tecnico del Villarreal, Juan Carlos Garrido, nell'odierna conferenza stampa, ha parlato della sfida di Europa League contro il Napoli. Come riportato dal sito AreaNapoli.it, Garrido considera la sfida contro il Napoli una partita speciale alla stessa stregua di altri importanti match disputati dagli spagnoli: "Stiamo giocando molte partite importanti, che conferiscono prestigio al nostro club. Sono partite speciali per la storia del Villarreal. L'unica cosa che ora dobbiamo fare è vincere per rimanere in Europa League. Contro il Napoli cercheremo di mantenere il nostro stile di gioco, conosciamo l'avversario. Posso disporre di varie opzioni di gioco sia in difesa che in attacco. Nelle ultime partite abbiamo recuperato il nostro gioco, abbiamo molto rispetto del Napoli, ma abbiamo buone armi per vincere. I nostri giocatori stanno facendo una grande stagione e meritano il sostegno del nostro pubblico. Quando siamo andati a Napoli abbiamo trovato un grande pubblico ed una squadra molto forte. Vorrei vedere il nostro stadio pieno è importante che i nostri tifosi si identifichino con la squadra. Il Villarreal sta crescendo molto come mentalità penso che in un giro di qualche anno possa vincere anche il titolo. Ritornando alla sfida di Europa League certamente non sarà facile affrontare il Napoli, che sta facendo benissimo in Serie A. Hanno giocatori importanti, ma sono sicuro che i miei giocatori daranno il massimo per centrare la qualificazione".

QUI NAPOLI:
Seduta mattutina oggi per il Napoli. Mazzarri che ha cominciato a provare uomini e schemi in vista della trasferta di domani sera. Il tecnico toscano ha due dubbi ovvero il primo riguarda la sostituzione dello squalificato Aronica: Ruiz e Santacroce si contendono il posto del centrale mancino. Il secondo riguarda Cavani, che potrebbe tirare il fiato lasciando spazio a uno tra Sosa e Mascara. L'uruguaiano, però, sembra desideroso di giocare, nonostante la stanchezza. Lucarelli ha accusato un leggero affaticamento muscolare e non sarà del match.
Il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, come riportato dal sito AreaNapoli.it, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Gazzetta.tv. "Il Napoli è nel mio cuore sin da bambino, sta nel mio dna. Grande settimana per il Napoli? Oggi come oggi è importante essere concentrati solo sul Villarreal. Mazzarri può contare su tutti i giocatori compreso Lavezzi. Abbiamo un grosso vantaggio di non aver subito goal in casa. Dobbiamo stare in campana e non farci fregare dagli spagnoli. Abbiamo fatto una scalata incredibile negli ultimi 5 anni, siamo tra i primi 29 club europei. I tifosi è giusto che sognino lo scudetto, ma per me l'importante è che la squadra e la società crescano sempre di più. Il modello da seguire è il Barcellona. Il Napoli oltre a portare a casa il risultato deve fare un gioco spettacolare che diverta il pubblico. Se arrivasse un'offerta pazzesca per Cavani? Diremo, grazie arrivederci. E' un giocatore che avrei preso già prima. Mazzarri? Volevo questo allenatore già due anni prima, ma per alcuni incomprensioni con i miei collaboratori non è arrivato prima. Squalifica Lavezzi? Non sono arrabbiato, Lavezzi ha sbagliato a reagire, posso considerare iniqua la squalifica inflitta al giocatore visto che è stato provocato. Lavezzi deve prendere esempio da Cavani che anche quando segna non si leva mai la maglia. Al momento Cavani è più completo di Lavezzi. Crede allo scudetto? Personalmente m'interessa che il Napoli cresca. Deve trattarsi di una crescita non fatta con iniezioni o con pillole. Tutto il resto lo prendiamo, lo accettiamo e che ben venga".