Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Aldo Biscardi: "Pato merita fiducia"

Aldo Biscardi: "Pato merita fiducia"TUTTO mercato WEB
© foto di Markus Ulmer
venerdì 24 febbraio 2012, 20:092012
di Gaetano Mocciaro
fonte tuttojuve.com

Il noto giornalista Aldo Biscardi ci dice la sua sul big match Milan-Juventus. In esclusiva per TuttoJuve.com

Aldo Biscardi, che cosa sia spetta da Milan-Juventus?

"Credo che questa gara darà una svolta al campionato, anche se non sarà decisiva. Due squadre molto forti, collaudate e in forma. Sarà un appuntamento storico, uno spot per il calcio italiano".

La Juventus ha vinto due sfide su due in questa stagione contro il Milan. Se riuscisse a strappare il terzo successo crede potrebbe dare il colpo definitivo ai rossoneri?

"Difficile valutare i danni di un risultato sia da una parte che dall'altra. Teniamo conto che anche il Milan se vincesse farebbe cadere per la prima volta la Juve e come potrebbe reagire al primo ko non si sa. A prescindere dal risultato come andrà finire il campionato lo sapremo solo più avanti, non ora".

Tiene banco la questione Ibrahimovic. Sentenza della Corte Federale a parte, Lei che pena avrebbe dato allo svedese?

"Il gesto di Ibra è stato senz'altro brutto, ma non avrei dato al giocatore più di due turni di stop".

Spazio a Pato, che in questa stagione ha brillato poco. La Juve deve preoccuparsi?

"Pato è un grande giocatore che merita ancora credito. Ha solo 22 anni e ha già dimostrato il suo valore: ha classe, dinamismo, un palleggio sopraffino. Come lo si può mettere in discussione?"

Domani prova del nove anche per l'attacco bianconero, che non è riuscito finora a segnare quanto sperato. Può influire questo per il titolo?

"I limiti principali della Juve sono più che altro i troppi pareggi. Va bene l'imbattibilità, ma se avesse perso qualche partita e vinto di più ci avrebbe guadagnato parecchio. Riguardo l'attacco aspetterei la partita di domani...".