Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Bologna, ag. Taider: "La Juve? Vedremo a fine stagione"

Bologna, ag. Taider: "La Juve? Vedremo a fine stagione"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
venerdì 10 febbraio 2012, 21:002012
di Gaetano Mocciaro
fonte tuttojuve.com

In esclusiva per TuttoJuve.com Marko Naletilic, agente di Saphir Taïder, ci fa conoscere meglio il talento del Bologna, la cui metà appartiene proprio alla Juventus.

Marko Natetilic, presentiamo ai tifosi bianconeri Saphir Taïder

"È un giocatore di grandissimo talento e lo dimostra il fatto che è uno dei pochissimi classe 1992 a giocare titolare in Serie A. A inizio anno nessuno si aspettava fosse titolare, ma già con Bisoli veniva convocato e faceva qualche panchina. Poi è arrivato Pioli, che gli ha dato piena fiducia. Lui ha ricambiando giocando con personalità, che è una qualità che in pochi hanno alla sua età. Tecnicamente è valido, ha una bella corsa, visione di gioco e tatticamente è già molto maturo. Sa impostare il gioco ma fa anche lavoro di quantità. Insomma, è un centrocampista completo, destinato a diventare importante a livello internazionale".

A Bologna hanno mostrato coraggio a lanciarlo

"Non è facile per un giovane giocare in una squadra che lotta per salvarsi ma Pioli ha avuto coraggio e ne ha riconosciuto qualità. Si fida di lui e per il ragazzo è già un gran successo, perché a 20 anni giocare a Bologna non è facile, lui si sta giocando alla grande le sue carte ed è stato anche per due volte migliore in campo".

La Juve ne ha acquisito la metà nell'ambito dell'affare che ha portato Sorensen a Bologna. I tifosi rossoblù si sono già mostrati preoccupati dell'idea di perdere il gioiello a fine stagione

"Si è trattato di un'opportunità importante, parliamo di una grande società come la Juve alla quale non puoi dire di no. Per lui stato un onore essere stato scelto dalla Juventus come contropartita nella trattativa Sorensen. Ma si sente in tutti i sensi un giocatore del Bologna e per il momento pensa solo ai rossoblù, cercando di fare una stagione all'altezza fino alla fine e a portare a casa la salvezza. Poi si vedrà".

Cosa ci dobbiamo aspettare a fine stagione?

"Le possibilità sono che il Bologna lo riscatti completamente o che passi alla Juve. Questa è una cosa che stabiliranno le due Società, per ora posso dire che Saphir è tranquillo".

Intanto domenica, maltempo permettendo, Bologna-Juventus. Una gara speciale per Taïder

"Per Saphir non cambierà nulla. È vero che metà del suo cartellino è della Juve, ma con i bianconeri non ha condiviso ancora nulla, per cui non ci sarà alcuna emozione. Darà il massimo per il suo Bologna al quale è legatissimo".

Il ragazzo ha il passaporto francese e tunisino. Con quale selezione nazionale lo vedremo?

"Non abbiamo mai affrontato l'argomento, ma lui è nazionale giovanile francese, in Francia è conosciuto dai tempi di Grenoble e la federazione transalpina conta su di lui. Penso che ci siano pochi dubbi sulla scelta che farà".