Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Chievo, Andreolli: "Mercato? Adesso non voglio pensarci"

Chievo, Andreolli: "Mercato? Adesso non voglio pensarci"TUTTO mercato WEB
© foto di Nicolo' Zangirolami/Image Sport
martedì 18 dicembre 2012, 17:552012
di Chiara Biondini
fonte Chievoverona.it

Dopo un periodo difficile dal punto di vista dei risultati, la classifica gialloblu parla di 21 punti, esattamente uno in più dell'anno scorso dopo la 17ma di andata.

"La statistica non la conoscevo, non la guardo - spiega il difensore del Chievo, Marco Andreolli prima dell'allenamento a Peschiera - Nelle ultime tre partite siamo riusciti a portare a casa 9 punti pesanti, che ci hanno fatto fare un passo in avanti importante anche se non decisivo. Siamo contenti, questa striscia di risultati positivi ci deve servire da stimolo per lavorare in maniera serena e per migliorarci. Questa squadra ha ancora dei margini di miglioramento, lo sappiamo, dobbiamo continuare a lavorare e pensare già sabato".

E sabato si andrà a Torino: "Sotto certi aspetti sarà una gara ancora più difficile di quella di domenica scorsa. Quella allenata da Ventura è una formazione "quadrata", che si sa difendere bene e sicuramente troveremo un ambiente particolare. In più, le partite che precedono la sosta natalizia sono un po' particolari, non dobbiamo cadere nell'errore di abbassare l'attenzione, che è poi quel "qualcosa in più" che ci ha permesso di fare la differenza nelle ultime tre gare. Siamo migliorati anche dal punto di vista difensivo, zero gol subiti in due giornate. E questo merito va condiviso con tutti, perché significa che tutti i reparti hanno lavorato nella maniera giusta, insieme".

Al rientro delle vacanze, il mercato invernale: "Sinceramente adesso non voglio pensarci. Il mio unico obiettivo adesso è il Torino. Cercare di ripetere quanto di buono fatto in queste ultime prestazioni in trasferta e a Verona, e portare a casa altri punti importanti per raggiungere il prima possibile il nostro obiettivo. Io ho un contratto che scade a giugno. Adesso sono a tutti gli effetti un giocatore del Chievo e sono felice di essere qui".