Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cirillo: "Udinese impressionante, calcio italiano in ripresa"

Cirillo: "Udinese impressionante, calcio italiano in ripresa"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
venerdì 24 febbraio 2012, 18:502012
di Antonio Gaito
fonte Radio Sportiva

Bruno Cirillo, difensore del Paok Salonicco, è intervenuto in diretta a Sportiva dopo la sconfitta dei greci contro l´Udinese nei sedicesimi di Europa League.

"Ci aspettavamo un´Udinese diversa, purtroppo nei primi 20 minuti eravamo già sotto di due gol. Abbiamo dato il massimo per rientrare in corsa, ma non ce l´abbiamo fatta. L´Udinese negli ultimi anni sta facendo qualcosa di impressionante, sicuramente farà strada in Europa. Gli auguro di arrivare fino alla fine. L´assenza di Di Natale per i friulani è pesante, ma credo che anche Floro Flores possa fare bene, credo che tutto il collettivo sia importante e affiatato, lo sta dimostrando in campionato. Credo che farà bene in Europa, così come in campionato.

Il calcio italiano in ripresa? Credo che sicuramente faranno bene le italiane, hanno tutte grandi possibilità, anche l´Inter che può sfruttare il turno in casa nel ritorno contro il Marsiglia. L´Inter? Penso che stia trovando un po´ troppe difficoltà, se ne parla tanto, ma hanno tutti le carte in regola per tornare grandi. I giocatori ci sono, hanno mentalità vincente. E´ un periodo negativo, ma ne può uscire.

Il tifo del Paok? Sono stato felicissimo nel vedere tutti quei tifosi sostenerci a Udine, nonostante i tanti problemi che ci sono qui in Grecia. I greci hanno un grande cuore, mi auguro che tutto si risolva presto".