Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

È vero, Van Persie è stato a Torino: i retroscena del blitz...

È vero, Van Persie è stato a Torino: i retroscena del blitz...TUTTO mercato WEB
© foto di RICHRD PELHAM
venerdì 25 maggio 2012, 13:122012
di Antonio Vitiello
fonte di Gianluca Di Marzio per www.gianlucadimarzio.com

Storie di blitz. Un blitz top secret, organizzato nei dettagli. E svelato questa mattina in edicola da molti quotidiani, tra cui "Gazzetta" e "Corriere dello Sport", complimenti. Stamattina ho lavorato per verificare e scoprire i particolari, magari inediti, ecco cosa ho trovato. Robin Van Persie, circa venti giorni fa (comunque prima dello scudetto), è volato a Torino con il suo aereo privato, un viaggio pagato di tasca propria. L'olandese, accompagnato dalla moglie, ha girato la città in una macchina messa a disposizione dalla Juventus. Vetri scuri, sguardi indiscreti, Van Persie non è mai sceso per evitare situazioni particolari. Eppure, l'olandese Torino l'ha studiata nei particolari. Ha visto lo Juventus Stadium (entrando dall'ingresso pullman), il centro sportivo di Vinovo da fuori, una panoramica della città con focus particolare sulle zone dove poter abitare, come la Mandria oppure il centro di Torino. Niente incontri in sede con la Juventus, però. Van Persie non ha voluto correre il rischio di essere sorpreso, dopo questo tour all'ombra della Mole è ripartito.

L'obiettivo era chiaramente quello di vedere Torino, studiarla con un primo sguardo, captare anche le intenzioni della moglie per un discorso legato alla possibile città del futuro. Possibile, appunto. Perché la trattativa per portare Van Persie in bianconero resta ancora in salita. La Juventus offre al giocatore meno rispetto a quanto propongono Manchester City o Manchester United. Se l'offerta bianconera arriva a 5 milioni più bonus, il gioiello dell'Arsenal da Manchester ha ricevuto proposte da 7 milioni. La differenza è notevole, la Juve però resta in corsa. Intanto, Fabio Paratici è volato a Madrid. Per adesso però nessuna mossa sul fronte Gonzalo Higuain: il Real non lo cede, Paratici è in Spagna per la finale di Copa del Rey tra l'Athletic Bilbao e il Barça. Da Torino a Madrid, il futuro di mezzo. Con vista su Van Persie...