Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Ag. Olivera: "Fiorentina, è pronto..."

ESCLUSIVA TMW - Ag. Olivera: "Fiorentina, è pronto..."TUTTO mercato WEB
martedì 7 febbraio 2012, 13:372012
di Alessio Alaimo

"A Lecce ha lasciato il cuore, si era ambientato bene. E' stata una squadra importante per la sua carriera, anche grazie a De Canio, che gli ha cambiato il ruolo, facendogli trovare la sua dimensione giocando da centrocampista. Ma ora è pronto per dimostrare il suo valore alla Fiorentina". Parla così a TuttoMercatoWeb Paolo Palermo, agente del centrocampista viola Ruben Olivera, che domenica probabilmente giocherà titolare, in virtù della squalifica comminata a Lazzari. "Firenze - dice Palermo - è una piazza importante, Ruben ci teneva ad andare a Firenze, perché è una squadra di grande tradizione. Affronterà questi cinque mesi alla grande per rimanere anche nei prossimi anni, come da contratto. Sicuramente ha voglia di dimostrare il suo valore, ringraziare la Fiorentina che ha creduto in lui e non vede l'ora di giocare. Chiaro che deciderà Rossi, però è pronto. Tra l'altro domenica giocherà contro il Parma, che era interessato ad acquistarlo. Se sarà chiamato in causa farà bene. Vedrete".

Chiosa finale, da parte di Paolo Palermo, dedicata alla possibile cessione del Lecce alla famiglia Tesoro
"Ne ho sentito parlare. I Semeraro hanno dato tanto al Lecce, forse si sono un po' stancati. Il passaggio ai Tesoro potrebbe essere una soluzione, ma - conclude - non voglio esprimermi perché non conosco bene la vicenda".

© Riproduzione riservata