Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Gasperini crede nell'Inter: "Si riprenderà e finirà bene"

Gasperini crede nell'Inter: "Si riprenderà e finirà bene"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 27 febbraio 2012, 15:452012
di Antonio Vitiello

Intervenuto ai microfoni di RMC, Gian Piero Gasperini, ex allenatore dell'Inter, ha parlato del difficile periodo della squadra nerazzurra. "Per me non è facile parlare adesso dell'Inter. Lascio che parlino le situazioni, perché non sono di sicuro uno che vive di soddisfazioni quando le cose vanno male. Per me è stata un'esperienza, anche se l'unica cosa che mi dà ancora fastidio è che è stata troppo breve. Sono state tre giornate di campionato, ne sono passate 25 e in un campionato di 38 partite ancora tirare dentro Gasperini e qualche volta Benitez come l'inizio di tutti i mali dell'Inter è un pò eccessivo, però - riporta FcInterNews.it - . Mi dispiace per quello che speravo potesse essere la mia esperienza, credevo di poter fare un buon lavoro in questa società come ho fatto in altre. Non è stato così; è stato molto breve. In seguito ho parlato una volta dopo 5 mesi e per di più alla vigilia di due partite in casa. Non immaginavo certo che poi andasse così male", ha spiegato il tecnico di Grugliasco.

Nella partita di ieri di Napoli, Claudio Ranieri ha provato la mossa che costò tante polemiche a Gasperini nel suo periodo nerazzurro: "Ranieri ha anche provato la discussa difesa a 3? Il clima adesso è un pò diverso rispetto ad agosto e a settembre. Sicuramente in quel momento c'era molta più critica, sembrava che il problema fossi io, l'allenatore. Basta vedere la difesa a tre. Devo dire che c'è tanta gente adesso che si arrampica sugli specchi nel trovare delle giustificazioni e nel dare delle soluzioni a questo campionato; alla fine l'Inter riuscirà anche a superare questo momento così lungo e negativo, e a chiudere il campionato anche bene".