Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Mercato no stop - Dichiarazioni, trattative e ufficialità del 27 febbraio

Mercato no stop - Dichiarazioni, trattative e ufficialità del 27 febbraioTUTTO mercato WEB
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
martedì 28 febbraio 2012, 02:002012
di Raimondo De Magistris
Il punto su tutte le trattative della giornata di calciomercato appena andata agli archivi. Tra dichiarazioni, trattative e retroscena, ecco le notizie più importanti. A cura di Raimondo De Magistris, Alessio Alaimo e Antonio Gaito

INTER, CONTRO IL CATANIA ULTIMA SPIAGGIA PER RANIERI - Quarta sconfitta consecutiva in campionato, un febbraio orribile in cui l'Inter ha disputato sei partite e rimediato un solo pareggio. Si chiude per Claudio Ranieri e i suoi ragazzi un mese da incubo, un mese che cancella qualsiasi sogno tricolore e allontana la squadra di patron Moratti in maniera importante anche dal terzo posto, ultimo utile per la prossima Champions League.

L'Inter è alle prese con una stagione che può rivelarsi a conti fatti disastrosa, deve porre un freno a un'emorragia che ha catapultato i nerazzurri dal terzo al settimo posto in pochissime settimana. Per farlo la dirigenza di corso Vittorio Emanuele ha oggi seriamente pensato al secondo avvicendamento in panchina della stagione. Una scelta ponderata a lungo, con Moratti che ha incontrato nel pomeriggio i suoi più fidi consiglieri dopo aver dichiarato: "La posizione di Ranieri? Stiamo valutando cosa fare. A Napoli non ho visto la reazione che mi attendevo".

Alla fine, dopo il summit, s'è deciso di confermare l'allenatore di Testaccio, più per mancanza di alternative che per fiducia nei confronti di Ranieri. Contro il Catania in panchina non ci saranno cambi, ma ulteriori passi falsi non sono ammessi.

MILAN, MEGA OFFERTA DEL REAL MADRID PER THIAGO SILVA E L'INTER PENSA AL DUO CAPELLO-PRADE'. GUIDOLIN FEDELE ALL'UDINESE, ZEMAN APRE A MORATTI - Ci sarà una concorrenza spietata a giungo per il difensore più forte al mondo. In Spagna sia Real che Barcellona sono già pronti a dichiararsi guerra per Thiago Silva, centrale brasiliano del Milan. Il club di Florentino Perez - secondo quanto hanno dichiarato al Processo di Biscardi - avrebbe pensato ad una mega offerta per convincere il Milan a cederlo. Sul piatto non solo finiranno 30 milioni netti, ma anche il cartellino di uno tra Pepe e Sergio Ramos. Nel corso della puntata del programma, è stata lanciata anche un'interessante ipotesi di mercato che riguarda l'Inter. L'esperto di calciomercato, Fabio Santini, ha lavorato durante la settimana su un incontro avuto a Roma tra Fabio Capello e l'ex ds giallorosso Daniele Pradè. Dopo aver abbandonato la panchina dell'Inghilterra Capello vorrebbe accettare un'offerta di carattere manageriale, all'interno di un contesto societario. L'ex mister del Real si è affidato a Daniele Pradè che per anni ha vinto tanto a Roma per parlare di un possibile approdo all'Inter. Moratti sta cercando una partnership finanziaria con dei forti rappresentati arabi per un piano di rilancio del club. Non solo ci sarà la sostituzione del tecnico, ma anche una forte rivisitazione del quadro dirigenziale. Capello insieme a Pradè e Moratti stanno verificando la possibilità di iniziare un'opera di grande ristrutturazione della società. Capello andrebbe a fare il direttore generale mentre Pradè il direttore sportivo dell'Inter.
Inter che cerca un allenatore per il prossimo anno e trova la porta aperta da Zdenek Zeman. Il boemo a Sky Sport 24 interpellato sul possibile approdo in nerazzurro afferma: "Con Moratti non ho mai parlato. Penso che non mi chiamerà, ma se lo facesse potremmo parlare. Per il futuro non si sa mai, ora sono felice di essere l'allenatore del Pescara".

Al di là delle polemiche legate a Milan-Juventus, il procuratore di Gianluigi Buffon, Silvano Martina, si esprime sul rinnovo di contratto del suo assistito e lo fa attraverso TuttoMercatoWeb. "Per ora non abbiamo fissato alcun appuntamento, quando sarà il momento vedremo", le parole di Martina.

Infine l'Udinese, con il suo tecnico Francesco Guidolin, nominato panchina d'oro dai colleghi ieri a Coverciano. "L'ho sempre sognata", ha affermato il tecnico di Castelfranco Veneto per poi parlare del suo futuro e a proposito della possibilità di allenare una big ha detto di essere felice in bianconero. Da registrare poi l'interesse del Milan nei confronti del laterale friulano, Armero.

CHELSEA, VILLAS-BOAS RESTA E PREPARA IL MERCATO ESTIVO - ARSENAL-VAN PERSIE, TUTTO FERMO PER IL RINNOVO - LIVERPOOL, OBIETTIVO KAGAWA - FULHAM, ARRIVA DIARRA - Nonostante i risultati a dir poco negativi Andrè Villas-Boas sembra saldo sulla panchina del Chelsea. Il tecnico portoghese ha ribadito la necessità di salvare la stagione nei limiti del possibile e di credere nel progetto triennale nonostante la pressione della stampa. Secondo i media britannici Villas-Boas sta già pensando anche a mercato estivo: il portoghese vorrebbe riabbracciare alcuni elementi importanti per le vittorie del suo Porto come l'attaccante brasiliano Hulk, il terzino sinistro Álvaro Daniel Pereira e il centrocampista João Moutinho. Intanto Danny Sturridge, uno degli elementi più positivi dell'ultimo periodo, sarebbe seguito da Real Madrid e Barcellona che potrebbero approfittare del contratto in scadenza nel 2013 per assicurarsi un giocatore dal futuro assicurato. In casa Arsenal tiene sempre banco il rinnovo contrattuale di Robin van Persie. L'attaccante olandese, però, in un'intervista ha rimandato a giugno tutti i discorsi riguardanti il suo futuro: "Sono state raccontate diverse storie sul mio conto - anche contraddittorie - e per questo vorrei chiarire. Io e il club abbiamo concordato di parlare della mia situazione solo al termine della stagione". Alla finestra ci sono già club di primo livello come Milan, Real Madrid, Barcellona e Juventus. Restando in Inghilterra, il Liverpool ha messo nel mirino Shinji Kagawa, talentuoso centrocampista del Borussia Dortmund che però potrebbe partire per non meno di 20mln di euro. Intanto il Fulham ha messo sotto contratto Mahamadou Diarra. L'ex Real Madrid era svincolato ed ha firmato un contratto fino al termine della stagione. Dalla Spagna, invece, rimbalzano nuove voci su un assalto di Paris Saint Germain per due giocatori del Real Madrid. Il club francese avrebbe pronti 55 milioni di euro per arrivare al cartellino di Kakà, valutato 30mln, e a quelo di Higuain, per circa 25mln. Entrambi i giocatori sarebbero stati richiesti espressamente da Carlo Ancelotti.