Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Mercato no stop - Dichiarazioni, trattative e ufficialità del 28 febbraio

Mercato no stop - Dichiarazioni, trattative e ufficialità del 28 febbraioTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 29 febbraio 2012, 03:002012
di Antonio Gaito
Il punto su tutte le trattative della giornata di calciomercato appena andata agli archivi. Tra dichiarazioni, trattative e retroscena, ecco le notizie più importanti.

INTER, RANIERI RESTA E PARTE LA RIVOLUZIONE IN ATTACCO - NAPOLI-JUVE, SFIDA PER GIROUD - GENOA, PRESO ROSADO - Chiarita, per il momento, la posizione di Claudio Ranieri che sarà regolarmente in panchina a Catania, l'Inter si muove già in prospettiva del mercato estivo. Non è difficile prevedere una mezza rivoluzione, soprattutto nel reparto avanzato considerando il pessimo rendimento di questa stagione. Il club nerazzurro continua a seguire Gaston Ramirez, talento uruguayano del Bologna e proprio in patria filtrano indiscrezioni su un imminente assalto dell'Inter per il cartellino del giocatore classe '90. Uno degli altri nomi nella lista nerazzurra è Ricky van Wolfswinkel, attaccante olandese classe 1989 dello Sporting Lisbona. Sul giovane attaccante, autore di sette reti in sedici presenze finora, ci sono anche Zenit, Liverpool e addirittura Real Madrid e secondo la stampa portoghese serviranno almeno 15-16mln di euro per strapparlo allo Sporting.
Napoli e Juventus sono pronte a sfidarsi sul mercato per il centravanti del Montpellier e della nazionale francese Olivier Giroud: "Si tratta di due squadre importantissime, e il fatto che mi stiano seguendo è motivo di orgoglio. Però è troppo presto per decidere cosa farò durante la prossima stagione. Io non gioco per la gloria, gioco per me, per divertirmi, e mi piace farlo in uno stadio pieno, con un pubblico che mi trasmetta il proprio affetto. Continuo a sognare la Premier League, ma spero che Napoli e Juventus rappresentino ancora delle possibilità concrete dopo il termine del campionato". La rivelazione della Ligue1 è in scadenza a giugno 2014 ma già quest'estate cambierà maglia ed è seguito anche da Arsenal e Bayern Monaco.
Il Genoa è già attivissimo sul mercato. Dopo Von Bergen e Tozser il club di Enrico Preziosi ha messo a segno un altro colpo a parametro zero in vista di giugno. Diogo Rosado, centrocampista classe '91 dello Sporting Lisbona, ha firmato un contratto di cinque anni e può definirsi un nuovo giocatore del Genoa.
L'amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, nella giornata di ieri ha aperto al riscatto di Juan Pablo Carrizo: "Non scopro niente, era il miglior portiere argentino fino a pochi anni fa e la Lazio lo pagò tanto. Nella vita si possono avere momenti critici, lui li ha avuti ma ha capito di sbagliare ed è ripartito: ecco perché ho deciso di portarlo. Se verrà confermato anche il prossimo anno? Lui ha un contratto triennale e noi - ha detto Lo Monaco - abbiamo un diritto di riscatto già fissato che è a portata di mano". E' già al lavoro sul mercato Pantaleo Corvino, alla ricerca di giocatori congeniali all'idea di gioco di Delio Rossi. Il club viola sta preparando un nuovo assalto a Marouane Chamakh. Per l'attaccante dell'Arsenal, cercato già a gennaio, servono 6mln di euro. Il nome nuovo, invece, per l'attacco è rappresentato da Bas Dost, classe 1989 dell'Heerenveen, arrivato lo scorsa stagione dall'Emmen per circa 3mln di euro.

BARCELLONA, SFUMA IPOTESI BALE - UNITED, PIACE IL GIOVANE BANGOURA - TOTTENHAM, SOGNO WALCOTT - Sembrava poter essere la trattativa dell'estate, invece è praticamente già sfumato l'interesse del Barcellona per Gareth Bale. Secondo quanto riportano i media spagnoli, infatti, il club blaugrana non sarebbe intenzionato a sborsare oltre 35mln di euro per l'esterno del Tottenham che tra l'altro visto il piazzamento in classifica non intende mettersi a trattare la cessione del giocatore. I principali obiettivi di Rosell rimangono, al momento, Thiago Silva e Van Persie. In uscita, invece, Seydou Keita. Il 32enne centrocampista però frena sull'addio e sulle tante voci di mercato che lo riguardano con interessamenti di Milan, Bayern Monaco, Liverpool e Psg: "Il mio futuro non dipende da Guardiola. C'è ancora tempo per parlarne. La stagione è ancora lunga". Una rivelazione della Liga potrebbe approdare in Premier League. Lassane Lass Bangoura, 19enne talento del Rayo Vallecano, sarebbe infatti finito nel mirino del Manchester United. Il giocatore piace a tanti club europei ed è stato recentemente accostato anche al Valencia. Il Tottenham di Harry Redknapp punta tutto su Theo Walcott. Dopo averlo fatto debuttare a 16 anni con la maglia del Southampton, il tecnico sta facendo di tutto per convincere la società a presentare un'offerta convincente per strappare il giocatore, in scadenza di contratto nel 2013, all'Arsenal. La trattativa non è semplice ed è ancora più complicata quella che aspetta il Chelsea e il Porto per Hulk. L'attaccante è stato richiesto espressamente da Villas-Boas ma il presidente del club portoghese, Nuno Pinto, non intende trattare: "Hulk? La clausola rescissoria parla chiaro: servono 85 milioni di sterline, cifra che non è negoziabile".