Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il punto sulla Bundes - Bayern senza rivali: si lotta solo per l'Europa

Il punto sulla Bundes - Bayern senza rivali: si lotta solo per l'EuropaTUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Fornasari
lunedì 10 dicembre 2012, 06:152012
di Tommaso Maschio

La sedicesima giornata di Bundesliga segna praticamente la fine della lotta per il titolo, che adesso può solo essere perso dal Bayern Monaco. Di qui in avanti si lotterà solo per i posti che valgono l'Europa - sia essa la Champions o l'Europa League - e per la salvezza, dove però due squadre sembrano essere già spacciate.

Il Bayern Monaco approfitta della giornata favorevole, visti i tanti scontri diretti alle sue spalle, e torna a +11 sulla seconda prenotando il Meisterschale. La squadra di Heynckes vince senza soffrire troppo contro i cugini dell'Augsburg ultimi in classifica grazie ai gol dei bomber Muller e Gomez. Dietro cadono tutte tranne l'Eintracht Francoforte che torna al terzo posto grazie alla vittoria netta sul Werder Brema. Il Borussia Dortmund cade in casa con il Wolfsburg in una gara segnata da un grave errore arbitrale, per cui Stark ha chiesto anche scusa, mentre lo Schalke continua col suo momento nero cadendo anche a Stoccara sotto i colpi di Ibisevic. Infine il Leverkusen che non riesce a tenere il ritmo dei bavaresi e staccare le concorrenti per il secondo posto venendo sconfitto nel posticipo dall'Hannover che torna a a insidiare la zona coppe.

Dietro le prime tre infatti la classifica è sempre cortissima: lo Schalke viene raggiunto infatti dallo Stoccarda e avvicinata da Amburgo, vittorioso sul malandato Hoffenheim al venerdì, e da un ritrovato Borussia Monchengladbach, che batte il Mainz e dà seguito alle ultime buone prestazioni. Appena un punto dietro ecco il terzetto formato da Hannover, Mainz e Friburgo - vittorioso di misura sul Greuther Furth - che staccano il Werder Brema, che resta comunque in corsa per l'Europa nonostante il quattordicesimo posto in classifica.

Sul fondo respirano Norimberga e Wolfsburg: i primi vincono lo scontro diretto contro il Fortuna mettendo la freccia e salendo al quindicesimo posto affiancato dal Wolfsburg che sbanca il Westfalenstadion di Dortmund. Le due squadre superano così il neopromosso Fortuna e distanziano l'Hoffenheim terzultimo. La squadra del sud della Germania, nonostante il cambio di allenatore, non riesce a schiodarsi dal fondo della classifica scivolando a -6 dalla salvezza. Chiude la classifica la coppia bavarese formata da Furth e Augsburg uniche squadre a non aver ancora raggiunto la doppia cifra in fatto di punti e grandi candidate alla retrocessione di Zweite Liga.

Bundesliga 16° Turno
Amburgo-Hoffenheim 2-0
(28', 74' Rudnevs)
Augsburg-Bayern Monaco 0-2
(39' Rig. Muller, 61' Gomez)
Borussia Dortmund-Wolfsburg 2-3
(6' Reus, 36' Rig. Diego, 40' Naldo, 60' Rig. Blaszczykowsky, 72' Dost)
Friburgo-Greuther Furth 1-0
(16' Caligiuri)
Norimberga-Fortuna Dusseldorf 2-0
(26' Polter, 90' Feulner)
Stoccarda-Schalke 04 3-1
(1', 38' Rig., 61' Ibisevic, 11' Marica)
Eintracht Francoforte-Werder Brema 4-1
(47' Meier, 54' Petersen, 62' Schwegler 63' Aigner, 90' Inui)
Borussia Monchengladbach-Mainz 2-0
(58' Hanke, 63' Arango)
Hannover-Bayer Leverkusen 3-2
(3' Castro, 20 Rig., 69' Rig. Huszti, 57' Diouf, 58' Kiessling)

Classifica: Bayern Monaco 41, Bayer Leverkusen 30, Borussia Dortmund 27, Eintracht Francoforte 27, Schalke 04 25, Stoccarda 25, Amburgo 24, Borussia Monchgladbach 24, Hannover 23, Mainz 23, Friburgo 23, Werder Brema 21, Norimberga 19, Wolfsburg 19, Fortuna Dusseldorf 18, Hoffenheim 12, Greuther Furth 8, Augsburg 8.