Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Moratti tra mercato e terza stella: "Juve, è pura fantasia..."

Inter, Moratti tra mercato e terza stella: "Juve, è pura fantasia..."TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 17 maggio 2012, 22:362012
di Raimondo De Magistris

"L'Inter deve continuare a lavorare in termini tali da valorizzare coloro che ci sono, che sono all'altezza e allo stesso tempo cercarne altri che siano consoni all'idea dell'allenatore e soprattutto all'altezza del valore della società". In un intervento alla trasmissione Solo Inter dell'Inter club di Malta Massimo Moratti ha dettato le linee guida in vista della prossima sessione di calciomercato. "Sneijder - prosegue - lo consideriamo come un giocatore centrale di quello che può essere il futuro dell'Inter, quindi nessun problema. Lucio in questi giorni ha fatto capire di essere un po' frastornato quindi vediamo se sarà meglio per lui cambiare squadra. Forlan? I giocatori all'Inter ci rimangono volentieri, ma poi vedremo se questo potrà accadere o se è meglio per loro andare a giocare altrove".
Moratti parla poi del possibile acquisto dal Napoli di Ezequiel Lavezzi: "Per il momento quello che penso è che anche questa operazione, se si farà, verrà portata a termine con molta calma e attenzione alla parte economica".

Successivamente, il presidente dell'Inter attacca la Juventus per la volontà del club bianconero di cucire la terza stella sulla prossima casacca bianconera. "Se la Juventus metterà le tre stelle ci sarà una grande fantasia da parte di ogni squadra, come è fantasia la loro. Ognuno potrà fare quello che vuole".

Chiosa finale sul futuro dirigenziale. Moratti non ha alcuna intenzione di fare passi indietro: "Mi sembra che non ci siano alternative. L'importante è che all'Inter succeda sempre qualcosa, anche nella proprietà che le consenta di essere forte. Per il momento dovrete avere ancora pazienza con me".