Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Palombo: "Abbiamo la forza per rialzarci"

Inter, Palombo: "Abbiamo la forza per rialzarci"TUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Fornasari
sabato 25 febbraio 2012, 19:122012
di Ivan Cardia

Ospite di Inter Channel alla vigilia della gara contro il Napoli, che arriva in un momento molto delicato per i nerazzurri, Angelo Palombo (30) le sue sensazioni a poco meno di un mese dal suo arrivo: "Se siamo pronti? Direi di sì, non è sicuramente un ottimo periodo per noi, ma siamo pronti. Il Napoli in questo momento con le grandi squadre sta facendo benissimo, quindi per l'Inter sarà molto difficile. Siamo dei professionisti pagati molto bene, ma abbiamo anche la fortuna di poterci rifare subito dopo una sconfitta. Le delusioni non sono facili da smaltire, perchè al di là del lavoro che uno possa fare anche noi giocatori siamo in carne e ossa come tutti, quindi a volte le delusioni ti rimangono dentro e fanno sì di non farti rendere nelle partite successive. Ma l'Inter ha la forza per rialzarzi e credo che il Napoli possa essere un ottimo banco di prova.

Contro il Marsiglia, secondo me, l'Inter ha disputato una grande partita. Il Marsiglia veniva da 15 risultati utili consecutivi e, lo ha detto anche lo stesso Deschamps, il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio e forse l'Inter avrebbe meritato anche qualcosa in più, come occasioni meritavamo più noi. Sulla carta queste partite possono dare più stimoli, anche se in questo momento, al di là degli avversari, bisogna risollevarsi da una situazione non bellissima. Abbiamo già perso troppi punti e non vogliamo perderne altri.

Molto bene, anzi mi dicono che rompo già un po' troppo le scatole (ndr., sorride), ma nel senso buono, a me piace molto scherzare. Devo ringraziere tutto il gruppo, il club, il presidente e l'allenatore che hanno fatto si che io mi sentissi subito a casa".