Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Stramaccioni: "C'è grande rammarico per il pareggio"

Inter, Stramaccioni: "C'è grande rammarico per il pareggio"TUTTO mercato WEB
© foto di Cafaro Agency/TuttoLegaPro.com
lunedì 6 febbraio 2012, 17:422012
di Antonio Vitiello
fonte inter.it

"L'Anderlecht ha dimostrato di essere una buonissima squadra e soprattutto ha dimostrato grandi qualità in fase offensiva. Sono riusciti a metterci in difficoltà, anche se mi rammarico per come abbiamo preso il gol del pareggio. Detto questo rispettiamo il verdetto del campo" sono queste le prime parole di Andrea Stramaccioni ai microfoni di Rai Sport al termine della gara d'esordio della 64esima edizione del Torneo di Viareggio. Una gara a velocità alternate che ha visto i nerazzurri partire molto forte in entrambe le frazioni di gioco per poi calare il ritmo nel finale, così commenta il tecnico interista: "Nel finale della prima frazione di gioco è cresciuto l'Anderlecht, mentre nella ripresa abbiamo prima perso Bessa, poi ho dovuto sostituire Livaja - che non giocava una gara intera da tanto tempo - e abbiamo quindi perso un po' di peso in fase offensiva. Tolte le due occasioni costruite nel finale - continua Stramaccioni - l'Inter stava controllando bene la gara.

L'Anderlecht ha inserito il quarto attaccante e anche per forza d'inerzia ha alzato il proprio baricentro. Credo di non sbagliare - conclude quindi il tecnico - nell'affermare che non ci fosse il corner che ha scaturito il gol; senza voler sollevare alcun tipo di polemica, volevo sottolineare che il guardalinee non lo ha sbandierato, mentre l'arbitro si è sentito di concederlo. In ogni caso complimenti ai nostri avversari, ora pensiamo subito a mercoledì".