Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, ag.Hernanes: "Ho parlato con Lotito, resta"

Lazio, ag.Hernanes: "Ho parlato con Lotito, resta"TUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Fornasari
martedì 8 maggio 2012, 23:182012
di Marco Valerio Bava

Joseph Lee, agente di Hernanes, smentisce che il suo assistito possa lasciare la Lazio nella prossima sessione di mercato. "Un incontro a breve con Lotito? Io con il presidente mi sono già incontrato - ha detto Lee ai microfoni de Lalaziosiamonoi.it -, abbiamo parlato a fine febbraio e Lotito mi ha confermato di non voler assolutamente cedere Hernanes. Quindi in programma non c'è nessun meeting". Sul brasiliano ci sono gli occhi di molte società, tra cui Bayern, Arsenal e Liverpool (anche se le inglesi non possono tesserare calciatori extracomunitari che non hanno giocato il 75% delle partite con la propria nazionale nelle due stagioni precedenti.

La FA dovrebbe, dunque, rilasciare un permesso speciale) ma Lee smorza le voci e ribadisce la volontà del Profeta di rimanere a Roma: "Nessuno mi ha chiesto Hernanes o ha aperto con me una trattativa -ha proseguito Joseph Lee-, in molti mi hanno chiamato e si sono interessati ma si è trattato solo di pourparler. Lui, sua moglie e i suoi figli stanno benissimo a Roma e non hanno nessuna voglia di andare via dall'Italia, questo lo posso garantire. Hernanes ha un contratto fino al 2015 e vuole rispettarlo, vuole restare alla Lazio e ci resterà a meno che qualche dirigente non gli dica di volergli sottoporre un'offerta, allora potremmo prendere in esame una simile eventualità".