Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, Pulici: "Vorrei in attacco Zarate-Klose con Delio Rossi"

Lazio, Pulici: "Vorrei in attacco Zarate-Klose con Delio Rossi"TUTTO mercato WEB
giovedì 17 maggio 2012, 10:352012
di Chiara Biondini
fonte Radio Incontro - Diario di Bordocampo

Felice Pulici, storico portiere della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro sul passato prossimo, commentando la stagione che si appena conclusa della squadra biancoceleste, e sul futuro, ponendo l'attenzione su chi sarà l'allenatore della Lazio per il campionato 2012/13 e sulle voci che vedono Hernanes sempre più lontano da Formello.

I Top stagione 2011/12 della Lazio
"Per come vedo le cose punto l'indice su un giocatore quasi sconosciuto, considerato non idoneo per iniziare il campionato da titolare e che poi è diventato fondamentale: Lulic. Lui e Gonzalez hanno cambiato completamente il trend della Lazio: erano gli unici in grado di ribaltare le azioni della lazio in maniera veloce. Klose anche è stato fondamentale, ma non a caso contro il Milan ha fatto bottino pieno anche senza l'attaccante tedesco."

Il giocatore flop della Lazio per la stagione 2011/12
"Dispiace che la Lazio in questa stagione abbia preso troppi gol, 47 in tutto.
Per questo motivo dico Dias. Siamo rimasti sbalorditi dal suo rendimento tanto che a questo punto può subentrare un'altra posizione: quella che il giocatore soffrisse di qualcosa e che lo staff medico non è stato in grado di curare. Non a caso molti dei calciatori infortunati sono andati fuori dal lazio o dall'Italia per farsi curare."

Questione Allenatore:
"La società dovrà fare chiarezza o Reja rimane o faccia presto nel trovare un sostituto. Non cercherei al di fuori dell'Italia, eccetto per Mancini. Ha vinto con Lazio-Inter-ManCity.Se non dovesse rimanere Reja alla Lazio servirebbe un allenatore importante che sia in grado di capire subito la situazione od uno che conosce la situazione all'interno che valorizzi al meglio la squadra".

"Bisognerà stare attenti a giocatori che rientreranno dai prestiti come Zarate, un giocatore che hai pagato 20 milioni di Euro e che dal prossimo allenatore mi aspetto che lo rivalorizzi. Mi piacerebbe vedere la coppia Zarate - Klose con il secondo sgombro da tutti i pensieri riguardanti la nazionale tedesca.Chi conosce Zarate meglio di tutti? Delio Rossi, che sarebbe l'uomo ideale".

Ipotesi Di Matteo:
"Sta ottenendo risultati importanti col Chelsea, dopo aver raggiunto la finale di Champions ha vinto la F.A Cup però il campionato nostro è diverso. Lo vedo troppo chiuso, rispettoso non propenso a dare la carica giusta durante la gara. Rimane un bell'esempio di un calciatore che ha indossato la maglia biancoceleste e che si sta riproponendo a grandi livelli."

Futuro di Hernanes:
"Il dubbio che possa lasciare la Lazio ti viene visto che nel suo stesso ruolo, dove c'è Mauri, il presidente ne va a prendere un terzo che sono 2 anni che non gioca (Ederson ndr.). Personalmente non lo cambierei con nessuno! Credo però che la società se arrivvasse un'offerta importante prenderebbe in seria considerazione una sua cessione".