Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lecce, Cosmi: "Da oggi si deve pensare solo al Siena"

Lecce, Cosmi: "Da oggi si deve pensare solo al Siena"TUTTO mercato WEB
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
martedì 14 febbraio 2012, 23:092012
di Antonio Gaito

Il tecnico del Lecce, Serse Cosmi, ha parlato quest'oggi in conferenza sottolineando l'importanza del match di domenica alle 12.30 contro il Siena: "Non è mai successo che parlassi il martedì ed ora lo sto facendo perché entriamo in una settimana importantissima. Credo che sia opportuno entrare subito in partita. Questa è una settimana in cui tutti devono esserci dentro, veramente. Mi è sembrato opportuno dare un segnale a tutti.

Domenica scorsa a Bergamo abbiamo concesso all'Atalanta solo due tiri su due nostri regali, poi nel secondo tempo, sotto l'aspetto del gioco, il Lecce ha giocato meglio dell'Atalanta, poi ci è mancato qualcosa per poter vincere la partita. La vittoria del Siena ieri? In campo c'erano due squadre, una voleva fortemente il risultato, l'altra voleva giocare la partita. Il Siena aveva una buona condizione psicologica ed ha dato tanto di più. Il Siena è una squadra tosta, ben messa in campo e con pochi punti deboli. Se sono qui a parlare oggi è perché vorrei che tutti pensassero già da oggi al nostro prossimo incontro.

Fare appelli è patetico, però di sicuro quella di domenica è una gara fondamentale per il nostro destino. Sarebbe bello far vedere al Siena che tutti ci credono, allenatore, giocatori e tifosi. A Bergamo la squadra ha fatto quello che poteva, non posso rimproverare nulla ai ragazzi dal punto di vista dell'impegno, contro il Siena dovremo triplicare quello che abbiamo fatto, come impegno e qualità di gioco."