Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Matri, gol da scudetto? Gli errori di Ranieri e L. Enrique, ma c'è di peggio...

Matri, gol da scudetto? Gli errori di Ranieri e L. Enrique, ma c'è di peggio...TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 27 febbraio 2012, 21:582012
di Fulvio Collovati
Fulvio Collovati, opinionista Rai e produttore della trasmissione Campionato dei Campioni sul circuito Odeon (canale 177 Dtt e canale 914 Sky), ogni settimana darà i suoi voti ai protagonisti della serie A e non solo...

I Collovoti dopo la 25esima giornata

DENIS 10: si merita il massimo dei voti. Torna prepotentemente protagonista, dopo un periodo di digiuno, con la tripletta alla Roma. Già a 15 gol, non male per una punta che faticava a trovare spazio a Napoli e Udine.

MATRI 9: con la rete di San Siro, è giunto a quota 10. Segna quasi sempre gol decisivi. Fa capire a Conte di aver sbagliato a lasciarlo fuori dall'inizio, poiché vede la porta più di tutte le altre punte della Juve. Gliene annullano uno regolare, ma quello buono potrebbe essere il gol dello scudetto con tanti saluti a Thiago Silva, il miglior difensore del mondo!

MARCHESE 8: splendida la sua rete come è bella tutta la manovra del suo Catania Complimenti a Montella per aver dato gioco e spensieratezza ai suoi ragazzi. Nei panni dell'Inter , starei molto attento nel posticipo di domenica sera...

DZEMAILI 7: sta trovando finalmente spazio, ieri è stato tra i migliori contro L'Inter e in una posizione più avanzata rispetto al suo ruolo naturale. E' stato bravo a non far rimpiangere Hamsik.

MOSCARDELLI 6: fa tanta panchina, ma si fa sempre trovare pronto. E' giunto al terzo gol in questo campionato. Un discreto bottino per una terza punta...

BONUCCI 5: in un'orchestra che funziona a meraviglia, è l'unica nota stonata. Non è la prima volta che regala palla e gol all'avversario. E meno male che al
suo fianco si ritrova il miglior Barzagli di sempre..

LUIS ENRIQUE 4: non ho capito sinceramente la gestione del caso De Rossi. Mi sembra esagerata la scelta di punire un giocatore ( e che giocatore..)con la tribuna per un ritardo di 5 minuti alla riunione tecnica. Non stiamo parlando di bambini, dove forse Luis Enrique era abituato col Barcellona B, ma di seri professionisti come ha sempre dimostrato di essere De Rossi. Penso bastasse una multa a meno che non ci sia sotto qualcosa di più grave che non hanno voluto dirci...

RANIERI 4: L'Inter non segna da 471 minuti, lui le prova tutte, ma le sue scelte fanno discutere . Memore delle performance di Gasperini, ieri con l'ingresso di Cordoba , crea confusione con l' inedita difesa a tre ma senza risultato, come succede ormai da divers partite. Domenica sera col Catania a San Siro: dentro o fuori!

PATO 3: abulico, evanescente, qualcuno continua ancora a giustificarlo, dicendo che è reduce da infortuni. Con la Juve è stato un grande Milan con un uomo in meno, sta lentamente legittimando la scelta di Galliani di volerlo cedere a gennaio. Torni il vero Pato altrimenti non ci sarà più posto per lui in questa squadra.

TAGLIAVENTO 2: aveva visto il gol di Muntari, ma si è fatto condizionare dal guardalinee. Ottimo arbitro, che avrebbe dovuto fermare il gioco e chiedere spiegazioni al suo assistente prendendo tempo, senza lasciarsi travolgere dall'errore colossale del suo collaboratore!

ROMAGNOLI 1: ancora non si capisce come uno che fa il suo mestiere non abbia visto che il pallone che era entrato di mezzo metro nella porta. Definito "indifendibile" anche dai suoi datori di lavoro , protagonista assoluto in negativo di un gol fantasma che rimarrà nella storia del nostro calcio.

Ci rivediamo domani sera su Odeon Tv dalle 20.45 (canale 177 Digitale Terrestre e canale 914 della piattaforma Sky) con Campionato dei Campioni.
La trasmissione va in onda tutte le settimane al martedì (20.45), mercoledì (dalle 22.30), giovedì (ore 20.45) e la domenica sera con Stefano Peduzzi dalle 23