Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan, Allegri: "E' stata una partita strana, ma non vediamo tutto nero"

Milan, Allegri: "E' stata una partita strana, ma non vediamo tutto nero"TUTTO mercato WEB
© foto di ALBERTO LINGRIA/PHOTOVIEWS
sabato 22 dicembre 2012, 23:012012
di Tommaso Maschio

Massimiliano Allegri, allenatore del Milan, ai microfoni di Sky Sport difende la prestazione della sua squadra nonostante la pesante sconfitta subita contro la Roma: "Credo che sia stata una partita strana dove potevamo andare in vantaggio e abbiamo subito il gol loro su angolo, dove dobbiamo migliorare, poi potevamo pareggiare e loro hanno raddoppiato. Siamo stati poco ordinati e troppo frettolosi in avanti. Nel secondo tempo abbiamo preso altri due gol quando noi stavamo provando a giocare e a riaprire la gara, col loro portiere che ha fatto tante parate. Credo che bisogna migliorare la fase difensiva, ma non ho visto grandi errori anche se siamo stati poco aggressivi sulle loro ripartenze, forse perché li temevamo un po'. A volte le partite vanno in un certo modo e noi abbiamo messo del nostro, ma alla fine credo che il Milan abbia fatto una buona partita. La Roma ha comunque meritato anche perché è stata brava a sfruttare gli spazi che abbiamo concesso e sappiamo quanto le squadre di Zeman siano pericolose in queste occasioni. I giallorossi per me sono fra le tre squadre più forti d'Italia e mi meraviglio di essere così vicino a loro in classifica. L'errore più grosso è l'aver avuto troppa fretta nel verticalizzare l'azione, ma rivedrò la partita per capire se ci sono stati altri errori.

- continua Allegri parlando dell'ultimo periodo e del mercato - Abbiamo recuperato molto punti nelle ultime 10 giornate. Cercheremo di girare a quota 30 per fare poi un girone importante nel ritorno e avvicinare il più possibile le prime. L'importante è non vedere tutto nero dopo questo inciampo. Mercato? Qui si passa dalle stelle alle stalle in un attimo. Abbiamo fatto 4 vittorie e un pari a Napoli in sei gare. Si può fare di meglio e si può migliorare la squadra e la società sul mercato farà sicuramente qualcosa, ma non è che prima eravamo a lottare per il secondo posto e ora invece siamo fuori dall'Europa. Ci vuole più equilibrio nei giudizi perché siamo una squadra nuova e giovane".